Episoder

  • Due storie di rinascita, due persone che sono riuscite a ritrovare la luce dopo esser state inghiottite da quel buco nero che si chiama depressione. Si può guarire, si può ricominciare a vivere. Paola ha rischiato di perdersi in quel tunnel, dove invece è finito il suo compagno. Problemi al lavoro e la solitudine casalinga durante il lockdown per il Covid hanno improvvisamente spazzato via i loro progetti di vita; la depressione di lui, ha annullato il futuro di entrambi: la casa, un figlio, la famiglia. Paola ha provato ad aiutarlo, ma poi ha rischiato di esser trascinata giù: a quel punto ha scelto di tornare a vivere, da sola. La seconda storia è quella di Andrew Solomon, un giornalista e scrittore americano che ha raccontato la sua esperienza personale con la depressione, e del rituale che si pratica nei villaggi del Senegal per liberare le persone da questo demone. Infine, prosegue la storia seriale di Antonio Cocco, il legionario che non voleva diventarlo.

    Playlist
    This Feeling - Alabama Shakes
    I Tell Little Lies - Dax
    Tunnel of Love - Dire Straits
    Ritual Spirit - Massive Attack
    Viva la vida - Coldplay
    Tunnel - Dining Rooms

  • "L'amore non è una torta perchè non si divide, ma si moltiplica: più ne dai e più ce n'è": questo è il pensiero che ha guidato Marta e la sua famiglia attraverso l'avventura intensa, a volte difficile, ma bellissima dell'affido. Tutto è cominciato da un bambino di quattro anni, dalle sue lacrime inaspettate, e dall'amore incondizionato con cui Marta, il marito e i loro due figli gli hanno aperto la porta della loro casa. Anche la seconda storia parla di un affido: come ci racconta Francesca, si è trattato di un incontro magico, scritto nel destino e nelle... Stelle. Nella parte finale del programma, come sempre, riprendiamo il racconto della storia di Antonio Cocco, attraverso le sue lettere e le testimonianze della sua famiglia.

    Playlist
    Open – Rhye
    Welcome Home, Son - Radical Face
    Perhaps, Perhaps, Perhaps – Cake
    Crosses - José González
    Starlight - Muse
    Alone Again Or - Love

  • Mangler du episoder?

    Klikk her for å oppdatere manuelt.

  • Antonio Cocco è un giovane veneziano con una famiglia amorevole e numerosa e una vita come tante, che sembra procedere in maniera lineare. Un giorno però riceve un brutto voto a scuola, e la prospettiva di un rinvio a settembre. Il suo gesto di ribellione avrà delle conseguenze incalcolabili: decide di scappare, va in Francia, ma siamo nel 1952 e lui ci arriva senza documenti. Qui si trova di fronte a un bivio atroce: tornare in Italia ma andare in carcere, oppure arruolarsi nella legione straniera. Si arruola e parte. A Linee d'ombra vi raccontiamo la storia dei due anni che ha trascorso in guerra, anche in Vietnam, attraverso le numerose lettere inviate a casa e alla testimonianza di alcuni componenti della sua famiglia. Purtroppo Antonio, detto Tony, da quella brutta avventura non tornerà mai più. Le sue lettere sono custodite nell'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano e sono anche diventate un libro dal titolo "Ridotta Isabelle. Nella Legione straniera senza ritorno da Dien Bien Phu. Lettere 1952-54", edito da Terre di Mezzo.

  • "Il primo aspetto di Napoli è lieto, animato, vivace; la folla inonda le strade, si agita in quelle; oggi poi mi sentivo bene, ed ho impiegata tutta quanta la giornata a visitare queste magnificenze. Si dica, si narri, si dipinga tutto quanto si vorrà, si troverà qui sempre di più": così, il 24 febbraio del 1787, scriveva Johann Wolfgang Goethe, nel suo "Viaggio in Italia" raccontando del suo arrivo a Napoli. Anche lo scrittore tedesco, come molti, aveva subito il fascino della città partenopea; così è successo a Maria Letizia, la protagonista della prima storia di oggi, innamoratasi a prima vista della città dopo che una signora, dal balcone dei quartieri spagnoli, ha invitato lei e una trentina di suoi colleghi a salire per un caffè.
    In chiusura, c'è l'ultimo episodio della settimana della storia dedicata ad Antonio Cocco.

    Playlist
    Guaglione - Renato Carosone
    Napul' è - Pino Daniele
    Accireme - 24 Grana
    'A tazza 'e café – Roberto Murolo
    Tu t'è scurdat 'e me – Liberato
    Foreigner's God - Hozier

  • "Non ci si abitua mai alla morte": Alberto è un ingegnere, e anche un volontario soccorritore per la Croce Rossa Italiana. Il suo è il racconto di una notte in ambulanza, come tante, e del soccorso prestato ad un uomo che versa in condizioni gravissime. La seconda storia invece è firmata da Dino Buzzati ed è il racconto delle notti trascorse sulle volanti della polizia, a sirene spiegate.
    In chiusura, prosegue la storia di Antonio Cocco che vi stiamo raccontando attraverso le sue lettere, custodite nell'Archivio diaristico nazionale, e le testimonianze della sua famiglia, raccolte da Mauro Pescio.

    Playlist
    Sirens - Pearl Jam
    Night Running - Cage The Elephant & Beck
    7'' – Liquido
    Lowside of the Road - Tom Waits
    Il duomo di notte - Alberto Fortis
    God's Whisper - Raury

  • Pepu, l'anziano pescatore, e Marcello si ritrovano spesso al fiume per pescare in silenzio, o scambiandosi qualche parola essenziale. Diventano amici e Pepu gli rivela che sta dando la caccia a un grosso pesce, "il siluro", che fino ad allora non è mai riuscito a catturare. Ci provano assieme, ogni volta, fino a quando si devono fermare: è arrivato il Covid, e bisogna restare a casa. Marcello ci racconta come è stato ritornare sulla riva di quel fiume, e che cosa è successo a Pepu, e al siluro.
    Anche nella seconda storia di oggi c'è un animale simbolico: "C'era bisogno di un cucchiaio di legno, una cipolla verde, tre candele e soprattutto, un giovane gallo".
    Da quel gallo e da un rito vodou inizierà la rinascita per Naomie Brinvilus, una giovane donna che aveva perso tutto dopo il terremoto di Haiti nel 2010.
    In chiusura, prosegue la storia seriale dedicata ad Antonio Cocco, attraverso le sue lettere e le testimonianze della sua famiglia.

    Playlist
    Fisherman's Blues -The Waterboys
    Strange Torpedo - Lucy Dacus
    Totem On the Timeline - Klaxons
    Voodoo Chile - The Jimi Hendrix Experience
    Was Magician - This Is the Kit
    Friendship - Pops Staples

  • "Era il bisogno di sopire una mancanza di conoscenza": così Andrea ci spiega il motivo che lo ha spinto, per circa dieci anni della sua vita, a girare il mondo, facendo qualsiasi tipo di lavoro che gli permettesse di guadagnare giusto quello che gli serviva per proseguire le sue avventure. Ha fatto di tutto: il pastore, il raccoglitore di kiwi, Tigro a Disneyland, la comparsa in un film di Bollywood, l'uomo delle pulizie in un college a Londra... Ha incontrato la sua compagna durante il cammino di Santiago, e oggi finalmente ha trovato il suo centro di gravità vicino ad Aosta, occupandosi di assistenza agli anziani.
    Nella seconda parte c'è invece la storia di Billy Milligan, e delle sue ventiquattro personalità: uno dei casi più famosi di disturbo dissociativo dell'identità.
    In chiusura, un nuovo episodio della storia dedicata ad Antonio Cocco, il legionario che non voleva diventarlo.

    Playlist
    Crucify Your Mind - Sixto Rodriguez
    Begin Again - Norah Jones
    Other Side of This Life - Fred Neil
    21st Century Schizoid Man - King Crimson
    Stormy Weather - Etta James
    Long Way from Home - The Lumineers

  • Squarciò era un personaggio noto a La Maddalena perchè usava le bombe per raccogliere grandi bottini nel mare pescoso dell'arcipelago sardo. Per questo aveva suscitato le invidie di molti ma anche la gratitudine di quelli in difficoltà ai quali non mancava mai di regalare un po' di pesce. Era generoso e astuto, e la Guardia di Finanza non riuscì mai a fermarlo. Ci racconta la sua storia, e il suo epilogo, il nostro ascoltatore Valter che da bambino lo ha conosciuto ed è stato testimone dei suoi ultimi giorni. Nella seconda parte, vi raccontiamo la storia di Ruth Harkness, una stilista abituata alla mondanità sfrenata della New York degli anni '30, che decide di partire per Shangai alla ricerca di un panda da portare negli Stati Uniti. In chiusura c'è un nuovo episodio della storia seriale dedicata ad Antonio Cocco che vi stiamo raccontando attraverso le sue lettere, custodite nell'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano, e le testimonianze della sua famiglia, raccolte da Mauro Pescio.

    Playlist
    Shot in the Dark - AC/DC
    La Guerra È Finita - Baustelle
    The Poacher - Ronnie Lane & Slim Chance
    Precious Angel - Bob Dylan
    Princess of China - Coldplay
    Letter to You - Bruce Springsteen

  • Antonio Cocco è un giovane veneziano con una famiglia amorevole e numerosa e una vita come tante, che sembra procedere in maniera lineare. Un giorno però riceve un brutto voto a scuola, e la prospettiva di un rinvio a settembre. Il suo gesto di ribellione avrà delle conseguenze incalcolabili: decide di scappare, va in Francia, ma siamo nel 1952 e lui ci arriva senza documenti. Qui si trova di fronte a un bivio atroce: tornare in Italia ma andare in carcere, oppure arruolarsi nella legione straniera. Si arruola e parte. A Linee d'ombra vi raccontiamo la storia dei due anni che ha trascorso in guerra, anche in Vietnam, attraverso le numerose lettere inviate a casa e alla testimonianza di alcuni componenti della sua famiglia. Purtroppo Antonio, detto Tony, da quella brutta avventura non tornerà mai più. Le sue lettere sono custodite nell'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano e sono anche diventate un libro dal titolo "Ridotta Isabelle. Nella Legione straniera senza ritorno da Dien Bien Phu. Lettere 1952-54", edito da Terre di Mezzo.

  • Sicilia, pranzo in famiglia, ambiente conviviale e rumoroso. Arriva il momento di scegliere il vino, tutti si zittiscono e trattengono il fiato: è compito dello zio, quello che ha girato l'Italia, che conosce anche il mondo fuori dalla Sicilia, che è esperto di enologia. O almeno, così vuole far credere, come ci racconta Gaspare.
    E poi il grande bluff delle teste di Modigliani ritrovate nell'Arno, nel 1984.
    In chiusura, la storia seriale dedicata ad Antonio Cocco.

    Playlist
    Uncle John's Band - the Grateful Dead
    Red Red Wine - Ub40
    Poker Face - Lady Gaga
    Masterpiece - Big Thief
    Take Me to the River - Talking Heads
    No Excuses - Alice in Chains

  • Storie come quelle di Carlo non capita tutti i giorni di leggerle: è la storia di un uomo, in età matura, che per la maggior parte della sua vita ha combattuto contro il cibo e l'idea che le persone attorno a lui avevano del suo modo di alimentarsi. Non vuole che si parli di anoressia, ma il suo rapporto con il cibo è stato sicuramente complicato, come ci spiega al telefono condividendo con tutti noi un aspetto molto personale e delicato della sua esistenza.
    Nella seconda parte parliamo invece di uno degli scrittori più letti al mondo: si chiama Jonathan Safran Foer e nel suo libro "Se niente importa" (ed. Guanda) racconta della sua meraviglia nel momento in cui ha scoperto il rapporto col cibo di suo figlio appena nato.
    In chiusura ritroviamo Antonio Cocco e la sua storia custodita nell'Archivio dei Diari di Pieve Santo Stefano.

    Playlist
    Cookin' up Something Good - Mac DeMarco
    Man in the Mirror - Michael Jackson
    Ice Cream Man - Blur
    Pigs On The Wing (part 2) - Pink Floyd
    Animals - Muse
    Devil's Territory - Sufjan Stevens

  • Di storie di bullismo se ne sentono molte, purtroppo, e spesso le vittime subiscono i soprusi portandosene dentro le conseguenze per molto tempo. Quella di oggi però è una storia che si è conclusa con un atto di giustizia: i bulli hanno ricevuto una "punizione" esemplare grazie ad una mamma combattiva, ad una scuola attenta e, soprattutto, grazie alla protagonista della vicenda che ha scelto di condividere con la sua famiglia quello che stava succedendo. Nella seconda parte vi raccontiamo invece la storia di un ghost writer che, scrivendo i discorsi per i politici, ha ritrovato l'autostima che aveva smarrito. Prosegue infine la storia seriale dedicata ad Antonio Cocco, custodita nell'Archivio dei Diari di Pieve S. Stefano e raccolta da Mauro Pescio attraverso le testimonianze della famiglia.

    Playlist
    I'm a man - Bo Diddley
    Hide and Seek - Imogen Heap
    Self Esteem - The Offspring
    Writer's Block - Just Jack
    Tell all the world about you - Ray Charles
    What You Do to Me - Ethan P. Flynn

  • Wendy è una scrittrice di storie per bambini e una mattina arriva a Bussana Vecchia - un paese ligure abbandonato e ricolonizzato da un gruppo di artisti negli anni Sessanta - a bordo di una Rolls Royce e con un cucciolo di coccodrillo al guinzaglio; e poi la storia del premio Nobel a Bob Dylan, e della sua consegna un po' difficoltosa.
    In chiusura prosegue la storia seriale dedicata ad Antonio Cocco, il legionario che non voleva diventarlo.

    Playlist
    Crocodile Rock - Elton John
    Reptilia - The Strokes
    Rebel Rebel - David Bowie
    Don't Think Twice, It's All Right - Bob Dylan
    This Land is your - Woody Guthrie
    Mother - Pink Floyd

  • Esattamente 528 anni fa, il 12 ottobre del 1492, Cristoforo Colombo approdò in America. Vogliamo celebrare quell'evento con la storia di Barbara e della sua scoperta del mondo, iniziata da una breve e casuale vacanza in Brasile che l'ha portata fino all'estremo oriente e poi, di nuovo, a casa. Nella seconda parte, invece, ascoltiamo le parole di Colombo tratte dal diario di bordo di quei giorni storici. Anche questa settimana,nell'ultima parte della puntata, va in onda un nuovo episodio della storia seriale dedicata ad Antonio Cocco, attraverso le sue lettere custodite nell'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano, e le testimonianze della famiglia raccolte da Mauro Pescio.

    Playlist
    Hurt - Arlo Parks
    Crossroads - Tracy Chapman
    Find the River - R.E.M.
    Imagine - A Perfect Circle
    Around the World - Daft Punk
    Faith Alone 2020 - Bad Religion

  • Antonio Cocco è un giovane veneziano con una famiglia amorevole e numerosa e una vita come tante, che sembra procedere in maniera lineare. Un giorno però riceve un brutto voto a scuola, e la prospettiva di un rinvio a settembre. Il suo gesto di ribellione avrà delle conseguenze incalcolabili: decide di scappare, va in Francia, ma siamo nel 1952 e lui ci arriva senza documenti. Qui si trova di fronte a un bivio atroce: tornare in Italia ma andare in carcere, oppure arruolarsi nella legione straniera. Si arruola e parte. A Linee d'ombra vi raccontiamo la storia dei due anni che ha trascorso in guerra, anche in Vietnam, attraverso le numerose lettere inviate a casa e alla testimonianza di alcuni componenti della sua famiglia. Purtroppo Antonio, detto Tony, da quella brutta avventura non tornerà mai più. Le sue lettere sono custodite nell'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano e sono anche diventate un libro dal titolo "Ridotta Isabelle. Nella Legione straniera senza ritorno da Dien Bien Phu. Lettere 1952-54", edito da Terre di Mezzo.

  • Ivo viene folgorato dal circo all'età di 10 anni, dopo aver assistito all'esibizione di Yvette: lì capisce che la magia sarebbe stata la sua vita. Oggi è tra i creatori delle illusioni più spettacolari di Ugo Brachetti, del Mago Forrest a altri ancora e insegna ai giovani l'arte della prestigiazione. Nella seconda parte c'è la storia di Gualberto Niemen, che abbiamo trovato nell'Archivio Diaristico di Pieve S. Stefano, e della sua famiglia di circensi. In chiusura, un nuovo episodio della travagliata vicenda di Antonio Cocco.

    Playlist
    Coin-Operated Boy - The Dresden Dolls
    The Magician - Andy Shauf
    Circus - Lenny Kravitz
    Death of a Clown - The Kinks
    The Tears of a Clown - Smokey Robinson
    Downtown - Majical Cloudz

  • Reperti di guerra talvolta letali, talvolta salvifici: la storia di un ragazzino che purtroppo decide di smontare la bomba a mano che aveva ritrovato; e quella di un uomo che si salva nonostante un faggio di 10 quintali gli cada addosso, grazie a una trincea di guerra. Nella seconda parte vi raccontiamo la storia di Sensei Jerome, il black samurai che ha dedicato la sua vita ai più deboli, e in particolare ai ragazzi albini in Africa. Prosegue anche questa settimana la storia seriale dedicata ad Antonio Cocco.

    Playlist
    Holocene - Bon Iver
    Out Of The Woods - Taylor Swift
    The Meaning Of Life - Monty Python'S
    Skin - Rag'n'Bone Man
    Overweight Karate Kid - Soulwax
    I'll Move Mountains - Roo Panes

  • Spesso a Linee d'ombra raccontiamo storie che descrivono un passaggio, il superamento di un limite o di un confine, per lo più in senso figurato. La prima storia di oggi, però, racconta di un confine reale, tra Paesi, che viene superato in modo piuttosto rocambolesco: è la storia di Martino che da bambino si trovò a piedi, con sua mamma, tra la Jugoslavia e l'Ungheria, con le valigie in mano, in una situazione surreale e divertente. La seconda storia è dedicata "A quell'impavido pioniere dell'aria, Russell Hyde Merrill, il cui obiettivo di vita era lo sviluppo dell'aviazione in Alaska": lui e i suoi compagni, negli anni '30, sono stati considerati dei veri e propri aviatori di frontiera, perchè grazie ai loro pericolosissimi ed estenuanti voli in quelle terre hanno contribuito a disegnarne le mappe. Nell'ultima parte del programma vi proponiamo come sempre un nuovo episodio della storia seriale, che in queste settimane è dedicata ad Antonio "Toni" Cocco.

    Playlist
    The Picture - Ty Segall
    When Life Was A Miracle - Emir Kusturica & The No Smoking Orchestra
    New Frontiers - Franco Battiato
    Alaska - Mogli
    Aviator - Michael Chapman
    King And Cross - Ásgeir

  • Storie di cavalli al Palio e di cavalli in guerra. Evaristo ci racconta della gita a Siena con suo figlio di 11 anni nel luglio del 2006, tifoso della Pantera; e poi la storia del leggendario Warrior, montato dal generale canadese Jack Seely durante la seconda guerra mondiale. In chiusura la storia seriale dedicata ad Antonio Cocco.

    Playlist
    Stop the Rock - Apollo 440
    Heart it Races - Architecture in Helsinki
    Wild Horses - The Rolling Stones
    War Horse - The Black Box Revelation
    A Horse with No Name - America
    Lost Horse - Asaf Avidan

  • Primo week end di ottobre del 1993: un gruppo di amici di vent'anni si mette in macchina in direzione del famigerato Oktoberfest. Tra questi c'è il cugino di uno di loro, un tipo simpatico e chiacchierone; va benissimo anche per dividere le spese. Ma a pochi metri dalla frontiera con l'Austria, confessa di avere un documento falso e dei problemi con la giustizia. In una puntata che si intitola "Come Walter White", la seconda storia sembra davvero presa dalla trama di Breaking Bad, celebre serie televisiva americana: è la storia di Joe Jackson, un autotrasportatore che per la salute di suo figlio è disposto a tutto. In chiusura va in onda un nuovo episodio della storia seriale dedicata ad Antonio Cocco, il legionario che non voleva diventarlo.

    Playlist
    Pusherman - Curtis Mayfield
    Mr. Tambourine Man - Bob Dylan
    Negro Y Azul: The Ballad of Heisenberg - Los Cuates de Sinaloa
    Surrounded - Richard Buckner
    Hero - Family Of The Year
    Things It Would Have Been Helpful to Know Before the Revolution - Father John Misty