Episodes

  • “1921, un anniversario freudiano poco conosciuto: Vorbericht-Nachtrag. Il “saggio segreto” dello Harz sul transfert del pensiero” è un articolo pubblicato sul n.3/2021 della Rivista di Psicoanalisi.

    Laura Ravaioli intervista l'autrice Maria Pierri, Psichiatra e Neuropsichiatra infantile, psicoanalista SPI e IPA con funzioni di Training, specializzata nel trattamento di bambini e adolescenti e redattrice della Rivista di Psicoanalisi.

    Tra le sue pubblicazioni ricordiamo, per approfondimenti:
    Pierri M., Agostino Racalbuto. (2001c) a cura di “Maestri e allievi. Trasmissione del sapere in psicoanalisi” Franco Angeli . Milano pag. 1-136
    Pierri M. (2010a) “Coincidences in analysis: Sigmund Freud and the strange case of Dr. Forsyth
    and Herr von Vorsicht” Int. J. Psychoanal 91:745-772
    Pierri M. (2016) Una lontana vicinanza, ovvero la moneta d’oro della telepatia; introduzione a S. Freud “ Sulla Telepatia”, BUR Rizzoli Milano, pp.5-48
    Pierri M. (2018) Un enigma per il dottor Freud. La sfida della telepatia. Franco Angeli Milano pp. 1-523
    Pierri M., Maria Vittoria Costantini (2019) a cura di. Transfert di vita. Coazione a ripetere, ripetizione, trasformazione. Franco Angeli Milano, 1-180.
    Pierri M. (2008). Kairòs,il tempo propizio dell'incontro: coincidenze in psicoanalisi. Gli Argonauti. vol. 118, pp. 229-237
    Pierri M. (2004). “Identità e trasformazione nel setting.” Gli Argonauti vol. 103, pp. 317-326 ISSN: 0391-7274.
    Pierri M. (1997) "Coincidenza e fraintendimento: alle soglie della relazione" Gli Argonauti 72: 43-72.

    Di prossima pubblicazione con Routledge
    Pierri M. in press 2022 Freud and the Forsyht case. Psychoanalysis and Transmission of Thought
    Pierri M. in press 2022 Occultism and origins of Psychoanalyisis. Freud, Ferenczi and thought transference.

  • In questo episodio Tonia Cancrini viene intervistata da Laura Ravaioli sui contenuti del suo articolo: “Il controtransfert nel lavoro con i bambini: livelli arcaici e rapporto diretto con l’inconscio”.

    Questo lavoro, pubblicato sul volume 3/2021, si trova all’interno di un FOCUS dedicato alla psicoanalisi infantile, che raccoglie anche i contributi di Mirella Galeota e Daniele Biondo.

    Tonia Cancrini è psicoanalista SPI e IPA, Analista con Funzioni di Training ed esperta nella psicoanalisi di bambini e adolescenti.

Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Un tempo per il dolore - Eros, dolore e colpa, pubblicato da Bollati Boringhieri nel 2002 e nell’ottobre di quest’anno, per Franco Angeli, “Un tempo per l'amore - Eros, dolore, odio”.

    Ha curato inoltre nel 2012, insieme a Daniele Biondo, Una Ferita all'origine. Trattamento psicoanalitico del bambino traumatizzato, edito da Borla, e Il lato notturno della vita, Franco Angeli 2020.

    Link per scaricare l'articolo https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-articolo_digital/tonia-cancrini/il-controtransfert-nel-lavoro-con-i-bambini-livelli-arcaici-e-rapporto-diretto-con-linconscio-RDPS2021_3_8-3621.html

    link al volume 3/2021: https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-fascicolo_contenitore_digital/autori-vari/rivista-di-psicoanalisi-2021-3-RDPS2021_3-3613.html

    I singoli articoli e i diversi volumi della Rivista di Psicoanalisi sono disponibili al sito dell’editore riviste.raffaellocortina.it

  • Missing episodes?

    Click here to refresh the feed.

  • Secondo episodio. Giovanni Meterangelis viene intervistato da Gaetano Pellegrini, sui temi al centro del suo articolo intitolato “Identità e Riconoscimento”, pubblicato sul volume 3/2021 della Rivista di Psicoanalisi.

    Giovanni Meterangelis è Psichiatra e Psicoanalista Membro Ordinario SPI ed IPA. Ha lavorato nei servizi psichiatrici della regione Lazio interessandosi prevalentemente di patologie gravi ed è autore di lavori a contenuto psichiatrico e psicoanalitico. Ha curato nel 2018 per l'Editore Franco Angeli il libro” “Enactment: parola ed azione in Psicoanalisi”, con Paolo Boccara e Giuseppe Riefolo. Nel 2020 sempre per Franco Angeli ha curato il libro: “Forme di Fusionalità” con Alfredo Lombardozzi. Dal 2016 al 2020 è stato Presidente del Centro di Psicoanalisi Romano.

    Link per scaricare l'articolo https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-articolo_digital/giovanni-meterangelis/identita-e-riconoscimento-RDPS2021_3_13-3626.html

    link al volume 3/2021: https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-fascicolo_contenitore_digital/autori-vari/rivista-di-psicoanalisi-2021-3-RDPS2021_3-3613.html

    I singoli articoli e i diversi volumi della Rivista di Psicoanalisi sono disponibili al sito dell’editore riviste.raffaellocortina.it

  • In questo episodio Giovanni Meterangelis viene intervistato da Gaetano Pellegrini, sui temi al centro del suo articolo intitolato “Identità e Riconoscimento”, pubblicato sul volume 3/2021 della Rivista di Psicoanalisi.

    Giovanni Meterangelis è Psichiatra e Psicoanalista Membro Ordinario SPI ed IPA. Ha lavorato nei servizi psichiatrici della regione Lazio interessandosi prevalentemente di patologie gravi ed è autore di lavori a contenuto psichiatrico e psicoanalitico. Ha curato nel 2018 per l'Editore Franco Angeli il libro” “Enactment: parola ed azione in Psicoanalisi”, con Paolo Boccara e Giuseppe Riefolo. Nel 2020 sempre per Franco Angeli ha curato il libro: “Forme di Fusionalità” con Alfredo Lombardozzi. Dal 2016 al 2020 è stato Presidente del Centro di Psicoanalisi Romano.

    Link per scaricare l'articolo https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-articolo_digital/giovanni-meterangelis/identita-e-riconoscimento-RDPS2021_3_13-3626.html

    link al volume 3/2021: https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-fascicolo_contenitore_digital/autori-vari/rivista-di-psicoanalisi-2021-3-RDPS2021_3-3613.html

    I singoli articoli e i diversi volumi della Rivista di Psicoanalisi sono disponibili al sito dell’editore riviste.raffaellocortina.it

  • L'editoriale del direttore Alfredo Lombardozzi per il volume 3/2021

    link al volume 3/2021: https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-fascicolo_contenitore_digital/autori-vari/rivista-di-psicoanalisi-2021-3-RDPS2021_3-3613.html

    link al testo dell'editoriale https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-articolo_digital/alfredo-lombardozzi/editoriale-RDPS2021_3_1-3614.html

  • In questo episodio Anna Ferruta viene intervistata da Gaetano Pellegrini sui contenuti al centro del suo articolo intitolato: “Ermes: comunicare con le dimensioni inconsce della psiche”, pubblicato sul volume II 2021 della Rivista di Psicoanalisi. È questo inoltre uno dei principali contributi presentati nel corso del recente Congresso Nazionale della SPI sul tema Inconscio/Inconsci, e pubblicati all’interno di questo volume.

    link all'articolo: https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-articolo_digital/anna-ferruta/ermes-comunicare-con-le-dimensioni-inconsce-della-psiche-RDPS2021_2_6-3540.html

    link al volume 2/2021: https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-fascicolo_contenitore_digital/autori-vari/rivista-di-psicoanalisi-2021-2-RDPS2021_2-3534.html

    La dott.ssa Ferruta è Psicologa e Psicoanalista.
    Lavora a Milano. Membro Ordinario con funzioni di Training della Società Psicoanalitica Italiana, di cui è stata Segretario Scientifico e Direttore dell’Istituto Nazionale di Training. Full Member dell'International Psychoanalytical Association, past Member del Monitoring and Advisory Board dell’International Journal of Psychoanalysis. Ha insegnato alla Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università di Pavia e alla Scuola di Specializzazione in Psicologia del ciclo di vita dell’Università degli Studi Bicocca di Milano. Consulente e supervisore in équipes psichiatriche e in istituti di ricerca

    La dott.ssa Ferruta è studiosa degli sviluppi del pensiero di D.W. Winnicott: ha curato 'Introduction to Volume7. 'My latest brain-child'. In (2017). The Collected Works of D.W.Winnicott ( Caldwell L., Taylor Robinson H. ed.). New York, Oxford University Press.

    Fin dal volume Pensare per immagini (2005) all'ultimo (2018) La cura psicoanalitica contemporanea (con T.Bastianini), si interessa del trattamento delle patologie gravi e della ricerca sui nuovi paradigmi e dispositivi analizzanti in psicoanalisi.

  • Nell’episodio odierno Anna Maria Nicolò, viene intervistata da Laura Ravaioli sui contenuti al centro del suo articolo intitolato: intitolato “Inconscio/Inconsci: una nota di riflessione”, pubblicato sul volume 2/2021 della Rivista di Psicoanalisi. È questo inoltre uno dei principali contributi presentati nel corso del recente Congresso Nazionale della SPI e pubblicati in questo volume.

    link all'articolo: https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-articolo_digital/anna-maria-nicolo/inconscio---inconsci-una-nota-di-riflessione-RDPS2021_2_4-3538.html

    link al volume 2/2021: https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-fascicolo_contenitore_digital/autori-vari/rivista-di-psicoanalisi-2021-2-RDPS2021_2-3534.html

    Anna Maria Nicolò -neuropsichiatra infantile- è membro ordinario con funzioni di training della Società Psicoanalitica Italiana (SPI), di cui ha appena terminato il mandato come Presidente, e dell’International Psychoanalytical Association (IPA). Psicoanalista IPA di bambini e adolescenti, è’ stata European Representative del board dell’IPA e chair del “Forum for the Psychoanalysis of the Adolescents” della FEP (European Psychoanalytical Federation).

    Da molti anni svolge attività di supervisione e di formazione per gli operatori presso servizi pubblici, negli ospedali e nelle ASL in Italia e all’estero. È inoltre Direttrice della rivista “Interazioni”.

    Tra i molti libri pubblicati in Italiano:
    Nicolò A.M. (a cura di), Curare la relazione: saggi sulla psicoanalisi e la coppia, Franco Angeli, Milano, 1996.
    Nicolò A.M., Russo Luisa (a cura di), Una o più anoressie?, Borla, Roma 2010.
    Ultima pubblicazione: Rotture evolutive. Psicoanalisi dei breakdown e delle soluzioni difensive. Raffaello Cortina, 2021.

  • In questo episodio Massimo Vigna Taglianti viene intervistato da Laura Ravaioli sui contenuti al centro del suo articolo: intitolato “Il pezzo mancante. Sulle tracce di una metapsicologia al passo con i tempi”, pubblicato sul volume II 2021 della Rivista di Psicoanalisi. È questo inoltre uno dei principali contributi presentati nel corso del recente Congresso Nazionale della SPI sul tema Inconscio/Inconsci, e pubblicati all’interno di questo volume.

    link all'articolo: https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-articolo_digital/massimo-vigna-taglianti/il-pezzo-mancante-sulle-tracce-di-una-metapsicologia-al-passo-con-i-tempi-RDPS2021_2_5-3539.html

    link al volume 2/2021: https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-fascicolo_contenitore_digital/autori-vari/rivista-di-psicoanalisi-2021-2-RDPS2021_2-3534.html

    Massimo Vigna-Taglianti, neuropsichiatra infantile, Membro Ordinario con funzioni di training della Società Psicoanalitica Italiana, di cui è stato il Segretario Scientifico Nazionale. Esperto nella psicoanalisi di bambini e adolescenti, è docente presso il Dipartimento di Scienze Umane e Sociali della Facoltà di Psicologia dell’Università della Valle d’Aosta, nell’area della psicopatologia e della neuropsichiatria infantile.
    Come analista Massimo Vigna-Taglianti lavora con adulti, bambini e adolescenti. Da circa vent’anni il suo interesse teorico-clinico e le sue pubblicazioni su diverse riviste italiane e straniere riguardano la ricerca in psicoanalisi, l’area dei traumi pre-verbali e i fenomeni di transfert, con particolare riferimento all’inversione dei ruoli e all’importanza delle funzioni trasformative svolte dall’azione, dal gioco e dal sogno nel processo analitico.
    A questo proposito ha curato per Borla, con Franco Borgogno, i libri L’analista in gioco (2007) e Identificazione e trasmissione della vita psichica fra gli adulti e il bambino (2009) e pubblicato numerosi articoli per riviste italiane e straniere, quali:

    Borgogno F., Vigna-Taglianti M. (2008). Il rovesciamento dei ruoli: un “riflesso” dell’eredità del passato piuttosto trascurato. Riv. Psicoanal., 54, 591-603.

    Vigna-Taglianti M. (2013). Toy Stories. L’analista infantile in gioco tra relazione e interpretazione. Riv. Psicoanal., 59: 685–705.

    I gruppi di ricerca sulle trasformazioni nel processo analitico Rivista 2018/2

    Vigna-Taglianti M. (2020). Pulsione di morte, ripetizione e identificazioni inconsce a cent’anni da Al di là del principio di piacere. Riv. Psicoanal., 66 (4), 955-989.

    Musica: Żołnowski Kwartet Japoński II - Complete Performance. Maciej Żołnowski.

  • In questo episodio Stefano Bolognini viene intervistato da Gaetano Pellegrini sui contenuti al centro del suo articolo intitolato: “INCONSCIO NASCOSTO, INCONSCIO SEPOLTO, INCONSCIO IMPLICITO”, pubblicato sul volume II 2021 della Rivista di Psicoanalisi. È questo inoltre uno dei principali contributi presentati nel corso del recente Congresso Nazionale della SPI sul tema "Inconscio/Inconsci", e pubblicati all’interno di questo volume.

    link all'articolo: https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-articolo_digital/stefano-bolognini/inconscio-nascosto-inconscio-sepolto-inconscio-implicito-RDPS2021_2_7-3541.html

    link al volume 2/2021: https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-fascicolo_contenitore_digital/autori-vari/rivista-di-psicoanalisi-2021-2-RDPS2021_2-3534.html

    Il dott. Stefano Bolognini è psichiatra e analista di training della SPI, della quale è stato Segretario Scientifico e Presidente.
    Dopo essere stato Representative nel primo Board dell’IPA, ne è divenuto Presidente dal 2013 al 2017.
    Ha inoltre fondato l”IPA Encyclopedic Dictionary of Psychoanalysis”, del quale è tuttora Chair.
    E’ membro dell’Advisory Board dell’International Psychoanalytic University di Berlino (IPU); Honorary Member della New York Contemporary Freudian Society (NYCFS), del Los Angeles Institute and Society for Psychoanalytic Studies (LAISPS) e, dal 2018, Membro Onorario del Centro Psicoanalitico di Firenze (CPF).
    E’ stato per 10 anni membro dell’Editorial Board dell’International Journal of Psychoanalysis, e ha pubblicato 250 lavori psicoanalitici in Italia e all’estero.
    I suoi libri più rappresentativi sono “L’empatia psicoanalitica” (2002), “Passaggi segreti. Teoria e tecnica dell’Interpsichico” (2008) e “Flussi vitali tra Sé e Non-Sé” (2019).

    Musica: Żołnowski Kwartet Japoński II - Complete Performance. Maciej Żołnowski.

  • L'editoriale del direttore Alfredo Lombardozzi per il volume 2/2021

    link al volume 2/2021: https://riviste.raffaellocortina.it/scheda-fascicolo_contenitore_digital/autori-vari/rivista-di-psicoanalisi-2021-2-RDPS2021_2-3534.html

  • Il Trailer del podcast della Rivista di Psicoanalisi, online da lunedì 6 settembre 2021.

    Società Psicoanalitica Italiana https://www.spiweb.it
    Raffaello Cortina Editore https://riviste.raffaellocortina.it

    Musica: Żołnowski Kwartet Japoński II - Complete Performance. Maciej Żołnowski.