Episodes

  • Questo episodio l'ho registrato a ruota libera. Senza nemmeno una scaletta. Riascoltandolo, tante cose le avrei dette diversamente, tanti argomenti li avrei trattati diversamente, ma credo che questo mi darà la possibilità di approfondire in altri episodi. Perché ho deciso che qui su Educare con Calma parleremo anche di sesso, perché 1. È un argomento che non mi mette a disagio e ho scoperto che questo non è scontato; 2. Mi piace abbattere tabù.

    E perché dovremmo parlarne di più.

    :: Nell'episodio menziono:

    La mia guida per il genitore sull'educazione sessuale che include anche un libro stampabile per bambini "Come si fa un bebè"

    Non menziono (non so come non sia uscito), invece, ma ve lo scrivo qui: ho scritto anche il volume L'Educazione Sessuale per la collezione Gioca e Impara con il Metodo Montessori.

    :: Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità alimentano il consumismo e in più mi danno fastidio (quindi non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi o prodotti:

    Educare a lungo termine – un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling: educare a casa – un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere. Come si fa un bebè – una guida per il genitore + libro stampabile per i bambini per avviare l'educazione sessuale in casa. Storie Arcobaleno – una guida per il genitore + libro stampabile per bambini per abbattere i tabù sulla diversità sessuale e di genere.
  • In questo episodio affronto di nuovo il tema delle punizione e delle conseguenze e ci butto dentro una riflessione, secondo me doverosa, sull'obbedienza. Vi racconto anche un episodio che ho già raccontato sul blog qualche tempo fa e una storia che Alex racconta ai bambini da molto tempo (non l'ho detto, ma non era la prima volta che gliela sentivo raccontare).

    Fatemi sapere che cosa ne pensate lasciandomi un commento sul blog, nella pagina dedicata a questo episodio.

    :: Nell'episodio menziono:

    Questo post La Storia del pilota.

    Simone Davies, mia mentore montessoriana, con il suo blog The Montessori Notebook.

    Jorge Floyd, nome uscito sulla scia dell'emozione, perché la sua morte mi colpì profondamente e mi fece approfondire un percorso di studi sull'antirazzismo.

    Il mio corso Educare a Lungo Termine.

    :: Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità alimentano il consumismo e in più mi danno fastidio (quindi non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi o prodotti:

    Educare a lungo termine – un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling: educare a casa – un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere. Come si fa un bebè – una guida per il genitore + libro stampabile per i bambini per avviare l'educazione sessuale in casa. Storie Arcobaleno – una guida per il genitore + libro stampabile per bambini per abbattere i tabù sulla diversità sessuale e di genere.
  • Missing episodes?

    Click here to refresh the feed.

  • In questo episodio di Montessori in 5 minuti, faccio una cosa un po' diversa, ma non te la anticipo qui. Spero vorrai dedicare questi 5 minuti oggi ad ascoltarmi, secondo me saranno ben spesi.

    E se avrai riflessioni, condividile con noi nei commenti sotto alla descrizione sul mio blog (se ascolti su Spotify o altre piattaforme, puoi farlo a questo link). 

    :: Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità alimentano il consumismo e in più mi danno fastidio (quindi non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi o prodotti:

    Educare a lungo termine – un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling: educare a casa – un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere. Come si fa un bebè – una guida per il genitore + libro stampabile per i bambini per avviare l'educazione sessuale in casa. Storie Arcobaleno – una guida per il genitore + libro stampabile per bambini per abbattere i tabù sulla diversità sessuale e di genere.
  • In questo episodio di Montessori in 5 minuti ti svelo il segreto n.1 per educare alle emozioni che è niente di meno che la chiave di tutta la genitorialità (giuro!). E la cosa più bella è che ti ci vorranno solo 5 questi minuti per capire come metterlo in pratica (ok, e poi una vita per perfezionarlo 😅). Bando ai misteri, ti lascio all'ascolto e se ti piace, per favore, condividilo con i tuoi amici e famigliari! L'educazione la cambiamo solo tutti insieme 🤞

    E ora, se ti va, lasciami un commento sulla pagina dell'episodio (se ascolti su Spotify o altre piattaforme, puoi farlo a questo link).

    :: Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità alimentano il consumismo e in più mi danno fastidio (quindi non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi o prodotti:

    Educare a lungo termine – un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling: educare a casa – un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere. Come si fa un bebè – una guida per il genitore + libro stampabile per i bambini per avviare l'educazione sessuale in casa. Storie Arcobaleno – una guida per il genitore + libro stampabile per bambini per abbattere i tabù sulla diversità sessuale e di genere. 
  • In questo episodio di Educare con Calma parliamo di limiti, vediamo che cosa intendo con la parola "limiti", sfatiamo un mito sull'educazione montessoriana, vediamo perché i limiti sono così importanti in qualunque società (anche nella famiglia), ma perché spesso non sono costruttivi, creando lotte di potere e confusione nei bambini. 

    E poi vi suggerisco alcune idee, ance pratiche, per impostare limiti in maniera sana e costruttiva.

    Se vuoi aggiungere qualcosa o scrivere la tua opinione, mi piacerebbe che lasciassi un commento nella pagina dell'episodio.

    :: Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità alimentano il consumismo e in più mi danno fastidio (quindi non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana). Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi o prodotti:

    Educare a lungo termine – un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling: educare a casa – un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere. Come si fa un bebè – una guida per il genitore + libro stampabile per i bambini per avviare l'educazione sessuale in casa. Storie Arcobaleno – una guida per il genitore + libro stampabile per bambini per abbattere i tabù sulla diversità sessuale e di genere.
  • Oggi su Educare con Calma ho cambiato progetti e ho registrato last-minute questo episodio che mi frullava in mente da settimane, ma che non avevo ancora trovato la voglia o l'ispirazione di registrare.

    Vi racconto la nostra esperienza con l'inserimento di Emily nella scuola Montessori dove andava quando vivevamo stabilmente a Marbella. Spoiler alert: non è andata affatto come me l'aspettavo, anzi… nessuno si aspettava nulla di quello che è successo, ulteriore prova che dovremmo proprio imparare a non avere aspettative.

    E poi ti suggerisco alcune idee per una separazione potenzialmente più serena (ma non voglio creare aspettative, eh! 😉).

    Se hai qualcosa da aggiungere o da condividere, lasciami un commento qui sotto (se stai ascoltando su Spotify o altre piattaforme, puoi farlo a questo link).

    :: Nell'episodio menziono:

    Questo post del 2018 sulla nostra esperienza

    Questo episodio del podcast sul lasciare il pannolino

    Questo post sull'importanza di salutarli

    La scuola Montessori dei bambini a Marbella

    :: Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità alimentano il consumismo e in più mi danno fastidio (quindi non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi o prodotti:

    Educare a lungo termine – un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling: educare a casa – un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere. Come si fa un bebè – una guida per il genitore + libro stampabile per i bambini per avviare l'educazione sessuale in casa. Storie Arcobaleno – una guida per il genitore + libro stampabile per bambini per abbattere i tabù sulla diversità sessuale e di genere.
  • Questo episodio di Educare con Calma era in programma per venerdì, come sempre, ma mi sono poi resa conto che cadeva proprio nella settimana del compleanno di Maria Montessori e allora ho deciso di pubblicarlo oggi, 31 agosto 2021.

    Vi racconto perché vorrei togliermi di dosso l’etichetta Montessori, ma anche perché amo alla follia questa filosofia e pedagogia (e la mente che le ha prodotte).

    E poi entro in una delle mie classiche ragnatele di pensieri e vi racconto qual è per me il principio n.1 della filosofia Montessori, il principio che per me è diventato una bussola nelle mie scelte (di parole, azioni e reazioni) e che ha trasformato Montessori in un vero e proprio stile di vita.

    Buon ascolto e… Buon compleanno a Maria Montessori (oggi 151 anni dalla sua nascita)!

    :: Ho menzionato:

    Ding di @grawidanza su IG

    Il podcast di Susan Stiffelman

    I libri di Daniel Siegel

    Janet Lansbury

    Jane Nelsen

    Sir Ken Robinson

    Chi ha i miei corsi, questi autori ed educatori li conosce già; a tutti gli altri, vi invito a scoprirli.

    :: Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità alimentano il consumismo e in più mi danno fastidio (quindi non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi o prodotti:

    Educare a lungo termine – un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling: educare a casa – un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere. Come si fa un bebè – una guida per il genitore + libro stampabile per i bambini per avviare l'educazione sessuale in casa. Storie Arcobaleno – una guida per il genitore + libro stampabile per bambini per abbattere i tabù sulla diversità sessuale e di genere. 
  • Oggi su Educare con Calma rispondo a una domanda che mi arriva spesso, specialmente da mamme (perché di solito sono loro che mi scrivono): "Io mi sforzo di mettere in pratica l'educazione a lungo termine, ma il mio compagno non sembra interessato / non fa nulla / non mi appoggia / [inserisci qui la tua frase]. Come faccio per coinvolgerlo?

    Come sempre non ho la bacchetta magica, ma ho qualche consiglio. Consigli che hanno funzionato per apportare cambiamenti nella mia famiglia e consigli che hanno funzionato per altre famiglie.

    Buon ascolto e se hai qualche pensiero o suggerimento da condividere con noi, ti invito a lasciare un commento sulla pagina del podcast di questo episodio (dove trovi anche la trascrizione).

    :: Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità alimentano il consumismo e in più mi danno fastidio (quindi non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi o prodotti:

    Educare a lungo termine – un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling: educare a casa – un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere. Come si fa un bebè – una guida per il genitore + libro stampabile per i bambini per avviare l'educazione sessuale in casa.
  • In questo nuovo episodio di Montessori in 5 minuti su Educare con Calma ti racconto solo una storia che ho sentito tanti anni fa e mi ha colpita molto.

    Ho anche pubblicato la storia per iscritto in un post sul mio blog: La storia dell'anziano e l'orologio (ovvero "correggi senza umiliare").

    PS. Non c'entra con Montessori di per sé. Montessori perché per me è uno stile di vita, da sempre la filosofia che guida i miei passi di genitore e persona e mi sprona ad evolvere.

    :: Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità alimentano il consumismo e in più mi danno fastidio (quindi non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi o prodotti:

    Educare a lungo termine – un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling: educare a casa – un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere. Come si fa un bebè – una guida per il genitore + libro stampabile per i bambini per avviare l'educazione sessuale in casa. 
  • In questo episodio di Educare con Calma inizio la serie dei 7 tratti caratteriali essenziali che dovremmo insegnare ai nostri figli per renderli Thrivers, ovvero persone che prosperano e non si arrendono di fronte alle difficoltà. Nell'episodio #52 vi avevo presentato il libro intero della Dott.ssa Michelle Borba, libro che vi consiglio vivamente se capite l'inglese.  

    Questo episodio è tratto dal libro Thrivers: The Surprising Reason Why Some Kids Struggle and Others Shine e presenta il primo tratto caratteriale essenziale: la fiducia in sé. Parla del perché dovremmo rendere la fiducia in sé una priorità e di come insegnarla ai bambini nella vita di tutti i giorni. 

    :: Come trovare il libro e Michelle Borba

    Consiglio sempre di andare prima nella vostra libreria di fiducia, ma questa volta so che non lo troverete e difficilmente lo ordinano (ho personalmente chiesto ad alcune librerie, ma senza fortuna). Io l'ho comprato in versione Kindle.

    Il sito di Michelle Borba

    :: Nell'episodio ho menzionato

    La nostra esperienza in una scuola Reggio Emilia a Singapore

    :: Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità alimentano il consumismo e in più mi danno fastidio (quindi non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi o prodotti:

    Educare a lungo termine – un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling: educare a casa – un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere. Come si fa un bebè – una guida per il genitore + libro stampabile per i bambini per avviare l'educazione sessuale in casa.
  • Warning: ci ho messo tutta l'onestà e la trasparenza di cui sono capace. Dico "warning" perché a volte esprimere di essere soddisfatti del proprio successo viene interpretato come arroganza: spero non sia così.

    In questo episodio di Educare con Calma vi racconto come da neo-laureata che desiderava diventare traduttrice, sono finita a insegnare inglese per 8 anni per poi decidere di lasciare tutto e dedicarmi all'online e formarmi come assistente montessoriana. 🎢 Parlo di come l'ho fatto, gli ostacoli (anche solo mentali) che ho incontrato, perché ci sono riuscita (non da sola!) e quanto è cresciuta La Tela negli ultimi 5 anni, da quando ho deciso di puntarci TUTTO.

    :: Articoli relazionati all'episodio:

    Vuoi un cambiamento nella tua vita? Trova la grotta!

    Un'efficace guida per trovare la tua passione per davvero (4 anni dopo)

    :: Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità alimentano il consumismo e in più mi danno fastidio (quindi non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi o prodotti:

    Educare a lungo termine: un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling – educare a casa: un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere. Come si fa un bebè – una guida per il genitore + libro stampabile per i bambini per avviare l'educazione sessuale in casa.  
  • Questo episodio di Educare con Calma è nato da molta procrastinazione e una giornata di ispirazione. È una vera e propria ragnatela di pensieri sulla mia relazione con Alex, su quello che penso del matrimonio, sulle nostre difficoltà e i nostri superpoteri, su amore, passione, sesso, parole, rispettosa, apprezzamento… do briglia sciolta ai pensieri. Non so quanto abbia senso e coerenza, ma avevo forse bisogno di processarlo ancora una volta.

    Una riflessione che mi sono resa conto riascoltandolo: hanno tutti un’opinione di come deve essere una relazione sana e duratura. Di ciò che è normale e non. Credo che ognuno debba riuscire a definirlo per sé, senza influenze esterne se non quella della propria relazione.

    :: Nell’episodio menziono:

    Questo post su IG.

    Questo post del 2016: Sopravvivere a un bimbo come coppia

    Questo episodio del 2009: La nostra foto portafortuna

    :: Altri post che ho scritto sulle stesse note, interessante per me leggere l'evoluzione:

    Divorziare non è normale (2009)

    Quando finisce l'amore nella coppia? (2015)

    L'amore è duro lavoro. Ed è normale. (2017)

    E se si vuole divorziare dopo i figli? (2020)

    Appuntamenti romantici dopo i figli (2020)

    :: Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità mi danno fastidio e non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi:

    Educare a lungo termine: un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita.
    Co-schooling – educare a casa: un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere.
  • In questo episodio di Educare con Calma vi parlo di una confessione che mi fanno molti genitori e nella quale mi riconosco al 100%: mi sento in colpa perché non mi piace giocare con i miei figli. Anche a me non è mai piaciuto giocare con i miei figli, ma da quando ho capito che cosa sono disposta ad offrire e che anche le mie preferenze contano, sto imparando a stare e giocare con i miei figli in modo tutto nuovo. 

    :: In questo post ho menzionato:

    Episodio 53 Riflessioni sui due anni (riguardo all’idea del “ciò che siamo disposti ad offrire”)

    Episodio 42 ("Sto sbagliando tutto") e 43 ("Non so facendo abbastanza")che sono i primi episodi su altri tipi di senso di colpa

    Episodio 23 Viaggiare a tempo pieno: domande e risposte

    :: Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità mi danno fastidio e non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi:

    Educare a lungo termine: un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling – educare a casa: un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere.
  • “Eh ma perché i materiali Montessori sono carissimi?”, “Io li ho trovati su Amazon alla metà del prezzo!”. 

    In questo episodio di Educare con calma parliamo con Eleonora di @lesettemm di materiali Montessori, ovvero dei “giocattoli” che Maria Montessori usò nelle sue scuole e che tuttora sono gli stessi in tutte le scuole Montessori del mondo, e Eleonora ci racconta il lavoro che c’è dietro e il problema con i materiali “che costano meno della metà”. 

    Una frase bellissima — e secondo me molto vera — che dice Eleonora a proposito dei materiali:

    “Il rispetto va di pari passo alla qualità che mostra il materiale”.

    Parliamo anche di reinventarsi, di portare un cambiamento nella propria vita — il cambiamento per me è un tesoro che si può trovare solo entrando nella propria caverna oscura: ne ho scritto in questo post.

    Nell’episodio Eleonora menziona l’Associazione Orizzonti Montessori, vi invito a darci un’occhiata.

    :: Domande:

    2:15 Tu ti ricordi come ci siamo conosciute?

    4:42 Ci racconti come ti stai reinventando grazie ai materiali Montessori? Trovo che sia di grande ispirazione per chi vorrebbe un cambiamento nella sua vita.

    8:10 Adoro la capacità di Eleonora di dire “Vuoi quello? Te lo faccio!”. Vero che sei così?

    7:58 La tua è pura passione. Vuoi raccontare a tutti quali sono i tuoi orari lavorativi?

    11:18 Molti si lamentano che i materiali Montessori sono cari, che cosa ti senti di dire da creatrice di materiali Montessori? (IN questa parte Eleonora parla del cubo del mille che fa parte del materiale La Tela Kit Matematica che contiene 55 perline – lo potete vedere sul suo shop Le Sette MM)

    15:18 Vi racconto come ho scoperto io, sulle mie mani, quanto lavoro ci sia dietro ai materiali Montessori.  

    18:38 Qual è la differenza tra un tuo materiale e un materiale che si trova su Amazon a meno della metà del prezzo?  

    21:27 Vi racconto la mia esperienza quando ho ricevuto e aperto l’alfabeto mobile On The Road di Eleonora.

    23:14 Qual è la cosa più importante che ti ha insegnato Montessori per la vita di tutti i giorni?

    :: Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità mi danno fastidio e non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi:

    *  Educare a lungo termine: un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita.

    * Co-schooling – educare a casa: un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere.

  • Prima di tutto, quando dico 2 anni intendo l'età dai 18 mesi ai 3 anni, conosciuta come auto affermazione.

    In questo episodio parlo dei "terribili due anni", che per me è stata la fase più complicata con i miei bambini tra 0 e 6 anni (più complicata non perché loro erano difficili – anche – ma soprattutto perché ho dovuto imparare davvero a mantenere la calma). Trovate un articolo correlato, con punti riassuntivi, sul mio blog a questo link: 10 riflessioni per aiutare un bambino di due anni   

    Nell'episodio menziono il mio corso online per genitori Educare a lungo termine.

    — Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità mi danno fastidio e non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi:

    Educare a lungo termine: un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling – educare a casa: un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere.
  • Questo episodio di Educare con Calma è basato sul libro di Michelle Borba Thrivers: The Surprising Reason Some Kids Struggle And Others Shine (nel podcast mi sono confusa e ho detto che è uscito nel 2020, ma è del 2021 – ho detto 2020 perché perché ero ancora in Nuova Zelanda e mi sembra una vita fa).

    Che cosa fa la differenza tra bambini/e o ragazzini/e che imparano a “prosperare” nonostante le avversità della vita e altri/e che invece si sentono facilmente sconfitti e gettano la spugna? (Da leggersi anche "adulti").

    La dottoressa Michelle Borba prova a rispondere a questa domanda ed esplora 7 tratti caratteriali che possono aiutare i bambini a diventare dei Thrivers.

    Fiducia in se stessi Empatia Autocontrollo Integrità Curiosità Perseveranza Ottimismo

    La buona notizia è: questi tratti caratteriali possono essere insegnati, non è troppo tardi.

    La cattiva notizia è: in quante scuole vedete che questi tratti vengono insegnati? Quanti educatori danno più importanza a queste materie di vita (che ti aiuteranno contro ogni avversità mentale e morale) piuttosto che ai voti (che nessuno ti chiederà mai nella vita)?

    Questi sono i tratti che più di altra cosa determineranno il successo degli adulti che i nostri figli saranno domani, la cura che avranno della propria salute mentale, l’attenzione per la tolleranza, il rispetto, il consenso…

    Abbiamo ancora tanto lavoro da fare, ma io credo che tanto inizi proprio da qui (a chi ha i miei corsi molto sembrerà famigliare). Purtroppo il libro è solo in inglese, ma in questo episodio ve ne ho tradotte alcune parti.

    — Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità mi danno fastidio e non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi:

    Educare a lungo termine: un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling – educare a casa: un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere.
  • In questo episodio di Educare con Calma vi racconto di quando Oliver è stato forzato da un nostro amico a buttarsi in mare dagli scogli e rifletto sul perché dovremmo smetterla, da adulti, a forzare i bambini a fare ciò che non vogliono fare.

    Ho anche pubblicato un posto relazionato:

    https://www.lateladicarlotta.com/non-forzare

    Il miovolume La Paura di cui vi leggo l'introduzione lo trovate qui: https://store.corriere.it/Avere-paura.-Capire-e-superare-piccoli-e-grandi-timori/OiKsEWcV_A0AAAFyMkdqOmC2/pc?CatalogCategoryID=AcOsEWcVhU0AAAFs6wcvJfuv (io non ci guadagno nulla, ma mi fa piacere se lo leggete).

    — Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità mi danno fastidio e non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi:

    Educare a lungo termine: un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling – educare a casa: un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere.
  • In questo episodio rifletto su questa verità che per me ha significato un prima e un dopo nel mio percorso di evoluzione personale – perché è un realizzazione importantissima sia nell'educazione sia nella sostenibilità – e lo faccio leggendo un estratto affascinante di una lezione di Mario Montessori, il figlio di Maria.

    :: Citazioni preferite: 

    In particolare, questa parte modella molte delle mie conversazioni con i miei figli:

    «Se stasera abbiamo la facilità di sederci qui tutti insieme, è perché molti milioni di persone stanno lavorando e hanno lavorato per renderlo possibile. E in quante terre! Ripensa al pane che hai mangiato a pranzo: chi ha macinato il grano? Chi ha cotto il pane? La realtà della società è che tutti dipendono da tutti gli altri».

    E trovo che questo messaggio per gli educatori (genitori compresi) sia bellissimo:

    «Qualunque sia lo sforzo che voi come insegnanti avete fatto per rendere i bambini di una volta adulti migliori di quanto sarebbero stati senza il vostro aiuto, questo giova non solo al bambino stesso, ma a molti altri che voi non conoscete».

    :: Articoli su La Tela che potrebbero interessarti:

    Mangiare in maniera responsabile è la dieta del futuro

    La verità sul mio essere eco-friendly

    8 semplici idee per ridurre l'uso della plastica

    Come vivere in maniera più eco-friendly con i bambini

    Come sono passata ai pannolini lavabili dopo tre anni di usa e getta

    :: Come appoggiare il podcast

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità mi danno fastidio e non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi:

    Educare a lungo termine: un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling – educare a casa: un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere.
  • In questo Episodio di Educare con Calma vi racconto la MIA scelta personale di non usare filtri su Instagram e di non truccarmi nella vita reale e rifletto sul messaggio che truccarsi significhi prendersi cura di sé, messaggio che non condivido.

    Avrei voluto dire molto di più, sopratutto su alcuni argomenti come la femminilità e la sicurezza di sé, ma per oggi ho deciso di restare sul generale per poi approfondire alcune tematiche in altri episodi, se vedrò interesse e lacune.

    :: Nell'episodio menziono:

    Nell’episodio menziono questo post di Jameela Jamil in cui lei condanna i filtri su IG. Per chi non capisce l'inglese, il post dice: "Mi puoi aiutare? Sto cercando di ottenere l'attenzione delle piattaforme di social media. Metti un like a questo post se sei d'accordo con me che i filtri che cambiano le caratteristiche sono un problema e dovrebbero essere rimossi. Non parlo di quelli divertenti e buffi: parlo di quelli che impongono alla nostra coscienza ideali patriarcali e bianchi di "bellezza". Le statistiche di odio di sé sono in critico aumento. Specialmente tra gli adolescenti. Dobbiamo prendercene carico e fermare questa merda insidiosa e pericolosa. Fai sentire la tua voce qui".

    :: Un post sull'accettazione di sé sul mio blog:

    Ti piace il tuo corpo di madre? (Ovvero quando non ti riconosci allo specchio dopo la gravidanza)

    :: Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità mi danno fastidio e non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi:

    Educare a lungo termine: un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita.
    Co-schooling – educare a casa: un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere.
  • In questo episodio di Educare con Calma, vi parlo della mia dipendenza dallo zucchero e di come sono arrivata a parlarne tranquillamente. Vi racconterò anche come trattiamo noi lo zucchero in famiglia e delle nostre abitudini alimentari rispetto allo zucchero. E poi come sempre a volte mi perdo nelle mie ragnatele di pensieri.

    Ho usato più rispetto ed empatia possibile, ma visto che è un argomento un po’ tabù, soprattutto quando relazionato alla nutrizione dei bambini, ci tengo a dirvi come sempre di ascoltare le mie parole con accoglienza e rispondere, se volete, con gentilezza: possiamo imparare a parlare di questi argomenti in maniera sana.

    :: Due note:

    1. A un certo punto sembra che dico "corvi" invece di "corpi": chiaramente è corpi. 😅

    2. A un certo punto dico: "parlo per me, persona che anche con qualche chilo di troppo…". Non volevo dire "di troppo", ma "con qualche chilo in più rispetto al solito peso": è sbagliato, è un retaggio della mentalità e del modo in cui ero abituata a parlare. Non ho chili di troppo: il mio corpo a volte pesa di più, a volte di meno.  🙂  Ho fatto fatica a registrare questo episodio, perché in casa non parliamo di peso in questi termini (non abbiamo nemmeno una bilancia) e/o di diete/dimagrire. 

    — Come appoggiare il podcast:

    Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità mi danno fastidio e non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi:

    Educare a lungo termine: un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita. Co-schooling – educare a casa: un corso online su come giocare con i figli in maniera produttiva e affiancare il percorso scolastico per mantenere vivo il loro naturale amore per il sapere.