Episodes

  • Oggi con noi al BSMT abbiamo Camilla Boniardi, molto meglio conosciuta con il suo nome d'arte Camihawke.
    Camilla nasce a Monza nel 1990. Durante gli studi universitari in giurisprudenza inizia a cimentarsi nella creazione di contenuti multimediali attraverso i canali social, in primis a quei tempi su Snapchat, Facebook e YouTube, su cui ancora è molto attiva, ma con il tempo migrerà principalmente su Tik Tok e Instagram che diventeranno i suoi principali canali di comunicazione. Dopo il successo ottenuto con i video divertenti con format come l’Oroscophawke e le “rece umili”, Camihawke giunge in tv nel 2017 partecipando al programma “Pink Different”, di cui era una delle protagoniste insieme ad altre star del web, sul canale Fox Italia e nel 2019 approda sulla Rai insieme allo chef stellato Carlo Cracco per il programma della Scavolini e della Rai “Nella mia cucina: una ricetta con Cracco”, in cui Camihawke conduce e diverte i concorrenti e gli spettatori mentre Cracco invece sfida i partecipanti. Da ormai diversi anni Camilla è fidanzata con Aimone Romisti, frontman e bassista degli “Fast Animals and Slow Kids” (FAST), spesso coprotagonista dei suoi video quotidiani sui vari social.

    Vi lasciamo alla puntata per una conoscenza più approfondita e più intima ancora di Camilla. Buona visione.

  • Quest'oggi al BSMT abbiamo un ospite che può essere visto come uno dei volti più noti del rugby in Italia. Uno sport che rimane forse tra i pochi che ancor oggi è caratterizzato da dei valori umani ben precisi che tutte le squadre e tutti i giocatori ancora rispettano. Con noi quest'oggi Martin Castrogiovanni!


    Martìn Leandro Castrogiovanni, è nato in Argentina nell'ottobre del 1981. Suo padre è originario di Enna, mentre sua madre ha origini miste (aborigena argentina, spagnola e tedesca). Grande appassionato di rugby fin da piccolo, muove i primi passi in tal senso nella squadra dell’Estudiantes. Ma il vero successo sportivo lo otterrà nel nostro Paese. Quando aveva 20 anni infatti, fu ingaggiato da un club professionistico italiano e poi, negli anni di carriera, è diventa uno dei giocatori di punta della nostra Nazionale. Questo fino a quando, nel 2016, decise di lasciare definitivamente la carriera sportiva ed iniziarne un’altra televisiva, che gli sta regalando grandi soddisfazioni. Infatti lo abbiamo visto come conduttore di documentari su Rete 4, concorrente a Ballando con le Stelle e, attualmente, fra i co conduttori del talent Tu sì que vales.

    Un'oretta di chiacchierata che vi volerà via in un istante. Un ragazzo super che si è raccontato a noi a 360 gradi, dai successi in campo alla nuova avventura professionale televisiva. Non ci resta che augurarvi una buona visione!

  • Missing episodes?

    Click here to refresh the feed.

  • Questo giovedì al BSMT abbiamo deciso di invitare un ospite che, nonostante la sua giovane età, ha già vissuto una vita davvero incredibile.

    Con lo pseudonimo di Gio Evan, vi presentiamo Giovanni Giancaspro! Nato nel 1988, Gio Evan è senza dubbio un artista poliedrico: scrittore e poeta, filosofo, umorista, performer, cantautore. Dal 2007 al 2015 intraprende un viaggio con la bicicletta che lo porta in gran parte del mondo: India, Sudamerica, Europa. Comincia a studiare e vivere accanto a maestri e sciamani del posto e in Argentina viene battezzato come “Gio Evan” da un Hopi, popolazione indigena amerinda.

    Nel 2008 scrive il suo primo libro, "Il florilegio passato", racconto che narra dei suoi viaggi. Fonda in seguito "Le scarpe del vento", un progetto musicale che lo porta a pubblicare indipendentemente il suo primo disco, Cranioterapia. Attivo in Francia nel 2014, continua a pubblicare libri, incidere dischi, scrivere e dirigere opere come "OH ISSA – Salvo per un cielo". Nel novembre 2019 è protagonista a Miami insieme a Carmen Consoli di Hit week, il più importante Festival dedicato alla musica e cultura italiana oltre i confini nazionali.

    A marzo 2021 partecipa nella sezione BIG al Festival di Sanremo con il brano “Arnica”, mentre nel 2022 esce un suo nuovo romanzo “Vivere a Squarciagola”. Pochi mesi fa l'annuncio per il suo nuovo tour nei club - SULL‘EMANI - che si terrà da Febbraio a Marzo 2023.

    Una puntata molto interessante con un artista veramente poliedrico (non tanto per dire). Buona visione a tutti! ✌🏻

  • Nuova settimana, nuovo lunedì, nuova puntata del vostro podcast preferito! 😂 Oggi a Passa dal BSMT è passato un ragazzo che sta riportando in auge il punk-rock italiano! Signore e signori, vi presentiamo Diego Caterbetti in arte Naska!

    Diego nasce a Loreto, nelle Marche, nel 1997. Sin da piccolo è appassionato di musica, grande fan dei Blink 182 e dei Sum 41, e nel corso degli anni si interessa maggiormente alla scena emo trap americana, rappresentata specialmente da Lil Peep. La sua vita cambia radicalmente quando arriva a Milano, circa 6/7 anni fa.

    Trovatosi solo ed indipendente a soli 18 anni, inizia a fare diversi lavori saltuari, inizialmente come commesso e successivamente in uno showroom di moda. Nel mentre continua a portare avanti la sua passione musicale. Il primo EP ALO/VE esce nel 2020 per Sony Music, ma il vero successo lo conquista grazie a REBEL, un manifesto del punk del nuovo millennio, che non chiude la porta alle possibilità del pop ma che nemmeno dimentica da dove arriva.

    Una puntata perfetta per tutti i nostalgici del punk-rock italiano, ma anche per tutti i ragazzi che provano ad inseguire un sogno e la vita ogni giorno gli ricorda che è difficile, che è dura e che bisogna avere costanza e credere sempre in quello che si vuole fare. 

    A tutti voi, una buona visione!

  • Questo giovedì al BSMT abbiamo deciso di stupirvi. Quest'oggi si decolla! ✈️🔥
    Nato e cresciuto professionalmente con i Club Dogo, Cosimo Fini, in arte Gué, Il Guercio e/o Gué Pequeno, è un rapper e produttore discografico italiano tra i più conosciuti di tutto il panorama italiano. Approciandosi al mondo del rap intorno ai 17 anni con lo pseudonimo de Il Guercio - per via di un difetto all’occhio sinistro - inizia a collaborare con l’amico Jake La Furia e il compagno di classe Dargen D’Amico, i quali danno vita al collettivo le Sacre Scuole, con cui collabora anche Don Joe. Nel 2002 dalle ceneri si Sacre Scuole prende vita il progetto Club Dogo, con Gué, Jake e Don Joe.
    Negli anni i Club Dogo diventano uno dei nomi di riferimento più importanti per il rap italiano, una sorta di anello di congiunzione tra la cosiddetta “vecchia scuola” del rap anni “90” e una nuova scuola di rapper che porteranno negli anni a far diventare il rap mainstream. Oltre alla strada di gruppo con i Dogo, Gue Pequeno apre anche la carriera solista e apre l’etichetta discografica Tanta Roba, con cui produce gli album di artisti ai tempi emergenti ma che poi diventeranno top della scena, tra cui Fedez, Emis Killa, Salmo, Gemitaiz.
    Durante la sua carriera Gue Pequeno ha pubblicato numerosi album con i Club Dogo ( tra cui Mi fist, Vile denaro, Dogocrazia, Che bello essere noi e altri ancora) e ben otto album da solista, tra cui l'ultimo appena uscito (il 13 gennaio 2023) "Madreperla", un disco in cui Gué, come lui stesso dichiara nella puntata, ha deciso di tornare al puro rap.
    Vi lasciamo ad una delle più belle e forti puntate di questa stagione del BSMT! Buona visione!

  • Nuova settimana e noi decidiamo di deliziarvi questo blue monday con uno degli youtuber, streamer, divulgatore più forti in Italia: Dario Moccia! 

    Nato a Pisa nel 1990, Dario è uno youtuber, streamer, divulgatore e fumettista italiano. Nel 2011 crea il suo canale YouTube, DarioMocciaChannel, dedicato principalmente a fumetto ed animazione, che oggi conta oltre 300k iscritti. Nel 2020 si trasferisce stabilmente su Twitch, diventando, con più di 400k follower, degli streamer più di successo in Italia. Innamorato del Giappone e appassionato di animazione, fumetti e carte collezionabili, è stato anche autore di "Big in Japan", un'irresistibile guida turistica per chi sogna di visitare Tokyo.

    Nel 2021 dà vita al progetto Dario Moccia Lore – Carte Collezionabili, il quale ospita diversi personaggi tra amici e creator. Amante e studioso dell'animazione, fonda, insieme a Simone Peano, lo Studio Peco, del quale è Art Director. Il suo primo corto animato è intitolato "Yo-chan’s follies".

    Un personaggio poliedrico, pieno di interessi e passioni, con cui chiacchierare è stato davvero molto interessante. Vi lasciamo alla puntata! Buona visione!

  • Il 2023 non smette di portare sorprese dentro al BSMT! Quest'oggi è venuto a trovarci uno dei più grandi imprenditori italiani, che ha fatto la storia di aziende come Unieuro e Eataly.

    Natale "Oscar" Farinetti è nato ad Alba, in provincia di Cuneo, nel settembre del 1954. È figlio dell’imprenditore, e come ci ricorda lui partigiano, Paolo Farinetti. Farinetti non termina gli studi, ma inizia sin da subito ad entrare nel mondo del lavoro. Inizialmente lavora con il padre, che nel frattempo aveva creato la catena Unieuro. Nel 2003 decide di vendere Unieuro cedendone la proprietà e si rimette in moto su una nuova iniziativa imprenditoriale: Eataly. Nel 2020 inoltre ha fondato Green Pea, un retail park a Torino, con un edificio che è dedicato a differenti settori.

    Una puntata che pensiamo possa essere d'ispirazione per tanti. Una persona "del fare" che ha cambiato concretamente la storia italiana nel mondo contemporaneo.

    Buona visione!

  • È iniziato il 2023 e come iniziarlo se non con una bella puntata con due amici, che ci racconteranno una serie di cose davvero molto interessanti. Oggi al BSMT si fa divulgazione scientifica di livello: con noi BARBASCURA X e LUCA PERRI!
    Barbascura X, classe 1987, è nato a Taranto e ha 35 anni. Il suo vero nome non è mai stato svelato in quanto, come riferito dal diretto interessato, il divulgatore scientifico non vuole rendere pubbliche le sue generalità per non compromettere la sua carriera di ricercatore, alla quale si dedica con estrema passione e serietà. Il 35enne, infatti, non è soltanto uno YouTuber ma è anche un chimico e uno scrittore. Ma la fama la raggiunge quando apre un canale Youtube di matrice scientifica, dove raggiunge numeri davvero importanti: ad oggi quasi 1 milioni di iscritti. Il suo canale ha raggiunto il successo grazie alla rubrica "Scienza Brutta" composta da una serie di video ironici incentrati sulla divulgazione scientifica. Recentemente, è stato conduttore di un programma su DMAX e ha partecipato come concorrente a Pechino Express.
    Luca Perri è invece un astrofisico dell’Osservatorio di Merate e del Planetario di Milano. Da oltre un decennio si occupa di divulgazione tra radio, televisioni, carta stampata, festival e da qualche tempo ha spopolato anche sui social network. Nel dicembre 2021, con Barbascura scrive ed è co-conduttore di "Infodemic: il virus siamo noi". Insieme anche scritto anche un libro, "La tempesta perfetta", uscito nel 2022.

    Una puntata piena di aneddoti, di curiosità e di tanta tanta divulgazione scientifica! Ci sembrava il modo migliore per augurarvi un buon 2023! Buona visione.

  • Eh si ragazzi, è arrivata la puntata di Natale del BSMT! Come potevamo non organizzare una giornata speciale invitando tanti amici per fare tanto casino?

    Si, più che una puntata una festa, perchè questo è il BSMT, un luogo di aggregazione dove il divertimento la fa da padrone. Perchè è divertendosi che poi si mettono in moto i progetti più interessanti. Ed è quello che abbiamo fatto in queste quasi 2 ore di puntata speciale, dove insieme a tanti amici abbiamo parlato si del Natale, ma anche di tanti altri temi tra i più disparati. Un pomeriggio anomalo ma non troppo, dove sono passati a trovarci Tommy Marino, Marcello Ascani, Mocho, Jaser, Il Signor Franz, SpaceOne, Scatolalilla, i Van Orton e tanti altri ancora. 

    Abbiamo deciso di dedicarvi questo episodio speciale per festeggiare insieme a voi il primo vero Natale al BSMT!

    Buona visione!

  • Oggi al BSMT abbiamo voluto esagerare e vi abbiamo portato niente po' po' di meno che il sindaco di Milano Beppe Sala! 😱 

    Per chi non lo conoscesse, Giuseppe Sala è cresciuto a Varedo, un piccolo comune in provincia di Monza Brianza. Nel 1983, a 25 anni, si è laurea in Economia aziendale alla Bocconi: da lì entra in Pirelli, ricoprendo diversi incarichi, fino al ruolo di vicepresidente. Successivamente continua a lavorare in realtà importanti come Telecom Italia, Nomura Bank, A2A, fino a diventare commissario unico e amministratore delegato di Expo 2015.
    Dopo questa mirabolante strada nel mondo privato, Giuseppe Sala viene stato eletto sindaco di Milano la prima volta nel giugno 2016, riuscendo ad ottenere la possibilità di ospitare le Olimpiadi invernali 2026 insieme a Cortina. È stato poi rieletto nell'ottobre del 2021 con quasi il 60% delle preferenze dei milanesi.

    Vi lasciamo a questa incredibile puntata! Buona visione!

  • Si avvicina la fine di questo 2022, ma di sorprese al BSMT continuano ad arrivarne. Oggi con noi, in questa nuova puntata, abbiamo Andrea Galeazzi, come si auto-definisce lui "un architetto e blogger che lavora nel mondo della tecnologia e dell’automotive".

    La sua carriera inizia nel 2005 quando entra a lavorare come inviato e tester per Telefonino.net. Ma la vera svolta è nel 2013, quando entra dentro al team di HDblog. Le sue recensioni vengono apprezzate e col passare del tempo diventa un punto di riferimento per chiunque debba acquistare un nuovo telefonino. Nel novembre del 2015 Andrea decide infine di mettersi in proprio e gestire un sito e un canale tutto. In breve tempo Andrea Galeazzi diventa uno dei canali di tecnologia più seguiti d’Italia. Ad oggi conta 1,3 milioni di iscritti e su Instagram ha più di 400k followers. Una grande scalata dentro al mondo dell'informazione tecnologica. Parallelamente al proprio sito e al canale, Andrea Galeazzi continua a svolgere il proprio lavoro di architetto e collabora con Automotori.it, uno dei siti italiani più importanti del settore automobilistico.

    Vi lasciamo alla puntata per tutto il resto! Buona visione.

  • Oggi al BSMT bisogna stare attenti a ciò che si dice. C'è un clima abbastanza teso poiché abbiamo un personaggio a cui è difficile dire le cose come stanno! Celebre per il suo magnifico ruolo in Gomorra, è venuto a trovarci un grande talento italiano: abbiamo il piacere di presentarvi Salvatore Esposito!

    Nato il 2 febbraio 1986 a Napoli, Salvatore Esposito è cresciuto a Mugnano e sin da piccolo ha coltivato la passione per la recitazione. Dopo gli studi superiori partecipa a due cortometraggi per poi iscriversi prima all'Accademia di Teatro Beatrice Bracco, poi alla Scuola di Cinema di Napoli. In seguito si trasferisce a Roma, dove nel 2013 viene scritturato per il suo primo ruolo nella serie TV Il clan dei camorristi (2013). Il successo, però, per l'attore partenopeo arriva nel 2014 con Gomorra (la serie), nel quale interpreta Genny Savastano, figlio del boss don Pietro. È questo ruolo da protagonista che permette a Esposito di raggiungere la fama, grazie anche al grande successo della serie.

    Nel 2016 è sul grande schermo con un cameo in "Lo chiamavano Jeeg Robot", girato però quando ancora non era noto come Genny, e anche questa piccola parte, così come le precedenti, lo vede impegnato nei panni di un giovane malavitoso. Si distacca da questa immagine di mafioso con i successivi impegni al cinema, come "Zeta", film drammatico in cui l'attore si è calato nel mondo del rap, genere peraltro tra i suoi preferiti, e come "Puoi baciare lo sposo", film dove, insieme a Cristiano Caccamo, interpretano una coppia di fidanzati. Il suo ultimo lavoro in ordine cronologico è "Rosanero" film uscito su Sky nel settembre di quest'anno.

    Buona visione! 

  • Nuovo appuntamento con Passa dal BSMT e ovviamente un nuovo ospite da raccontare. Quest'oggi con noi Daniele Bossari. Daniele nasce il 1° ottobre del 1974 a Milano. Diventa noto nel mondo radiofonico italiano, passando da RTL a Radio Deejay. Ma il vero successo arriva con lo sbarco sul piccolo schermo. Daniele diventa il volto di MTV Italia, presentandone diversi programmi. Passa a Mediaset dove presenta uno dei primi (se non il primo) talent show musicale "Popstar", per poi passare a "Saranno Famosi", il format antagonista di Amici di Maria De Filippi. La carriera televisiva prosegue con il Festivalbar, Furore, Top of the Pops, La Fattoria Nel 2017 partecipa poi al GF VIP 2, vincendo la sua edizione in finale con Giulia De Lellis e Luca Onestini. Dopo il GF, come da lui dichiarato, entra in un vortice depressivo negativo, da cui riesce ad uscirne alla grande grazie al sostegno di sua moglie Filippa Lagerback e loro figlia Stella. 

    Nella nostra puntata si è aperto e ci ha raccontato tutto. Buona visione.

  • Puntata particolare oggi al BSMT! È venuto a trovarci uno dei volti della comicità italiana, un personaggio che riesce a far ridere soprattutto per la sua serietà. Signore e signori abbiamo il piacere di annunciarvi Valerio Lundini!

    Valerio nasce a Roma nel 1986. È un grande appassionato di fumetti (si diploma alla Scuola Romana di Fumetti), di musica e di sketch comici. Si fa notare dapprima sul web, riuscendo poi ad esplodere grazie alla partecipazione a "Battute" e alla co-conduzione nel 2020 de "L'altro Festival" (programma dedicato al Festival di Sanremo). Oggi Valerio è un autore e presentatore di programmi televisivi nonché un comico teatrale e televisivo molto apprezzato. È divenuto celebre ai più grazie alla conduzione della trasmissione “Una pezza di Lundini”, insieme ad Emanuela Fanelli, programma che andava in onda fino a pochi mesi fa sulla Rai. 

    Come Lundini ha sempre impostato le sue interviste come delle interviste impossibili, quest'oggi è venuto lui ospite al BSMT per farsi conoscere. Ce l'avremo fatta? Buona visione!

  • Oggi con noi al BSMT una grande amici di tanti italiane e italiani, la food blogger più seguita d'Italia, Benedetta Rossi. Benedetta inizia la sua strada nel mondo della cucina tra i consigli della mamma e della nonna. Riesce ad aprirsi un suo agriturismo negli anni '90 nell'entroterra marchigiano. Nel 2011 Benedetta, insieme al marito Marco, iniziano a intraprendere l’attività sul web fatta di consigli culinari e ricette semplici. Sui social la pagina “Fatto in casa da Benedetta” cresce in popolarità in brevissimo tempo e dopo aver aperto anche il canale YouTube, nel 2016 Benedetta pubblica il suo primo libro di ricette per Mondadori: “Fatto in casa da Benedetta”. Il successo cresce in maniera rapida e costante.

    Oggi il suo mondo è fatto di 15 milioni di followers sui social, un mondo traversale che va dai bambini alle persone anziane, cuoche casalinghe e appassionati che muovono i primi passi ai fornelli, ragazzi, uomini, chiunque. Un successo universale che piace proprio perchè fatto da una persona che diva non è mai voluta diventare.

    Abbiamo chiacchierato con lei ed è emerso tutto il suo lato umano. Una puntata da non perdere!

  • Nuova settimana e nuovo appuntamento con Passa dal BSMT. Oggi con noi è abbiamo un campione olimpico, un ragazzo dalla faccia pulita che ci ha fatto emozionare tutti in un 6 agosto che tanti ricorderanno, con quegli ultimi 100 metri che ci hanno consegnato alla storia dell'atletica. Bando alle ciance, con noi oggi Filippo Tortu!

    Cresciuto a Carate Brianza, Filippo comincia a dedicarsi all'atletica leggera già all'età di otto anni, riscontrando dei buoni feedback sportivi. Nel 2014 ha subito un rallentamento importante: infatti alle Olimpiadi giovanili Filippo cade sulla linea di arrivo durante le batterie, fratturandosi tutte e due le braccia. Sarà costretto a sospendere l'attività agonistica per diversi mesi. L'anno successivo riesce comunque ad ottenere il primato italiano under 18 nei 100 e nei 200 metri. Dal 2016 in avanti è stato protagonista di una crescita incessante. Nel 2018 abbatte il muro dei 10 secondi nei 100 metri, superando Pietro Mennea, facendo registrare un 9.99 che lo fa diventare nel contempo il primo atleta italiano a sfondare il muro dei dieci secondi e il terzo europeo con la pelle bianca a riuscirci. Nel 2021 poi, come tutti ci ricorderemo, ha vinto l'oro nella magica staffetta 4x100 metri.

    Oggi è con noi per raccontarsi e permetterci di conoscere "Filippo", dietro al grande atleta che tutti già conoscevamo.  Buona visione!

  • Nuova puntata di Passa dal BSMT e nuovo ospite che vogliamo raccontarvi. Oggi con noi c'è Daniele Cassioli, il più grande sciatore nautico paralimpico di tutti i tempi, con 25 titoli mondiali, 27 titoli europei e 41 titoli italiani. Daniele è cieco dal 1986, ossia da quando è nato. Negli anni è riuscito a diventare una delle figure sportive di vertice del mondo paralimpico italiano, ma Daniele, come ama definirsi anche lui, è più semplicemente una persona come tante altre che ha fatto del proprio limite un punto di forza. Una bellissima chiacchierata, che ci ha riportato una persona davvero forte ed interessante, brillante e piena di iniziative.

    Ci teniamo a chiudere questa bio con una massima di Daniele, augurandovi una buona visione.

    "Non esistono problemi di serie A o serie B. Esistono atteggiamenti di serie A o serie B e sono questi, alla fine, che fanno la differenza."

  • Non c'è tanto tempo da perdere in presentazioni quest'oggi. Al BSMT arriva uno dei massimi esperti di calcio (e di sport in generale in realtà) che ci sia nel nostro Paese. Mai banale, legato al calcio sanguigno sudamericano, e ormai anche star dei social. È con noi quest'oggi Lele Adani! Daniele Lele Adani nasce a Correggio nel 1974. Nella sua carriera calcistica calca palcoscenici importanti, giocando in squadre come Inter, Lazio, Fiorentina e arrivando anche a debuttare in Nazionale insieme a mostri sacri come Maldini e Nesta. Dopo la carriera calcistica, decide di entrare nel mondo dei commentatori sportivi, debuttando su Sportitalia con il campionato argentino, per poi passare a Sky Sport dove resterà per quasi 10 anni, fino al 2021. Nel 2020 inizia l'avventura con Bobo Vieri, Cassano e Ventola, che lo porterà a pubblicare il singolo musicale Vita da Bomber e successivamente a mettere in piedi la Bobo Tv, quest'oggi ormai punto di riferimento obbligatorio per tutti gli appassionati di calcio. Grande giocatore di Padel e acuto conoscitore anche del mondo cestistico. Che altro aggiungere? Vi lasciamo alla puntata. Siamo sicuri non vi deluderà.

  • Signore e signori è proprio il caso di dirlo: allacciatevi le scarpe e preparatevi perché dal BSMT oggi è passato Matteo Evangelisti! Evanga non ha bisogno di presentazioni per chi conosce il mondo delle sneakers Jordan: tra i più importanti collezionisti di pezzi storici di tutta Europa, vive quotidianamente la sua passione per tutto ciò che riguarda il mondo Jumpman nel suo negozio Bottega Backdoor, pilastro della sneaker culture nel cuore di Bologna. Per l'occasione ha portato con sé alcuni pezzi rarissimi della sua collezione privata, tra cui una Jordan 1 Chicago originale del 1985 ancora deadstock e perfettamente conservata, una vera reliquia. Buona visione e buon ascolto!

  • Oggi al BSMT abbiamo uno che ha fatto la storia del rap in Italia, la sta ancora facendo, ed è un pozzo di aneddoti, racconti e perle rare. Signore e signori abbiamo il piacere di ospitare quest'oggi Emiliano Giambelli, ai più noto come EMIS KILLA. Emiliano nasce a Vimercate nel 1989. Muove i primi passi nel panorama rap italiano attraverso le gare di freestyle, disciplina che ancor oggi performa alla grande. Dopo aver vinto diverse competizioni, firma i suoi primi contratti ed escono i suoi primi progetti: Keta Music e Champagne e spine. Ma il vero successo lo trova nel 2014 quando esce con il disco L'erba cattiva che schizza in alto nelle classifiche italiane. Il secondo estratto di quell'album, Parole di Ghiaccio è la canzone che lo presenta al pubblico più generalista. Ha continuato poi negli anni a restare al vertice della scena italiana, ha collaborato ad alcuni programmi TV (come The Voice con Raffaella Carrà, con la quale ha coltivato un rapporto speciale) e firmato delle collaborazioni di un certo livello come con Jake la Furia (con il quale è grande amico), Fedez e Shiva. Una bella puntata per tutti gli amanti del genere rap, per chi ha vissuto la crescita artistica di Emis e di tutto il panorama italiano, ma anche per chi vuole sentire il punto di vista di una persona mai banale.