Episodes

  • La 28ª puntata di Run Is It è divisa in tre parti. Nella prima, vi annuncio la disponibilità delle magliette e dei gilet di Run Is It; ho pronte 40 maglie e 20 gilet con cappuccio, tutto in arancio con logo bianco, di materiale traspirante e qualità decente, disponibili anche per la spedizione con corriere tracciato. Chi è interessato mi scriva!

    → Vuoi una maglietta? https://riccardo.im/contatti/

    La seconda parte è il resoconto delle ultime due settimane di allenamento verso la Mezza Maratona di Arezzo. Dal ritorno a Roma ho passato giorni duri e faticato più del previsto; per due volte non sono riuscito a completare il lavoro come avrei voluto e dovuto, e questo non mi aiuta. Ma è ancora presto, e ci sarà modo di cercare brillantezza.

    → Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-28/

    La terza parte della puntata è dedicata al mio nuovo orologio da corsa. Dopo anni insieme, lascio Garmin per provare un Coros. Ho comprato un Coros Pace 2 perché cerco modi di fare diversi dal solito, e per monetizzare il Forerunner 745 prima delle nuove uscite. Mi piacerà? In attesa che arrivi, corro con un vecchio Apple Watch Series 4.

    → Running Club di Run Is It: https://www.strava.com/clubs/runisit

  • Nella 27ª puntata di Run Is It vi parlo della nuova tabella di allenamento per la Mezza Maratona di Arezzo 2022; sono alla quarta settimana di una preparazione che ha incluso, ad oggi, tantissima corsa in salita, tanta bici e tanto nuoto. Adesso mi restano 9 settimane di lavori specifici e qualche gara domenicale. Potete seguire i miei allenamenti su Strava, oppure visualizzare la tabella “in divenire” su Google Drive.

    → Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-27/
    → Tabella Mezza Maratona: https://docs.google.com/spreadsheets/d/1ixXJhnhE3KpDAcPSTP-Fyj-jqJ5DQQRmUuG6Pz66dPE/edit?usp=sharing

    Nella seconda parte del podcast rispondo alla domanda di Marco: come gestire i lunghi quando si corre a digiuno? Allenarsi a stomaco vuoto ha molti vantaggi, ma può essere eccessivo e deve avere uno scopo (una Maratona, una gara di resistenza della durata di qualche ora), oltre che l’aiuto di un nutrizionista. Io corro a digiuno anche i lunghissimi, ed ecco cosa ho da dire.

    → Running Club di Run Is It: https://www.strava.com/clubs/runisit

    Infine, due parole sulle scarpe che ho usato in questo mese toscano; in particolare, le mie impressioni sulle Altra Torin 6 e sulle Altra Escalante 3. Buone corse a tutti e buon ascolto!

  • Missing episodes?

    Click here to refresh the feed.

  • Nella 26ª puntata di Run Is It vi parlo delle due settimane passate tra i boschi, sotto il monte Zoncolan, tra corse in salita, sentieri per vedere le cascate, piste ciclabili infinite, e una gara di corsa in montagna (54° Trofeo Michele Gortani) che ha rischiato di finire davvero male.

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-26/
    Running Club di Run Is It: https://www.strava.com/clubs/

    Tornato a Roma, ho iniziato a correre con le Altra Escalante 3 e ho pianificato quello che sarà un agosto fatto di nuoto, corsa e ciclismo, con l'idea di allenare "anche altro" per raggiungere un livello di forma fisica diverso dal solito. Infine, ecco l’invito a condividere argomenti e chiacchiere podistiche al 3518516089 (Whatsapp e Telegram).

  • La 25ª puntata di Run Is It è il resoconto della 46ª Scarpinata dei 4 Forti Spagnoli 2022. Ho corso la gara (7 km misti con forte dislivello) in 30 minuti per il 10° posto assoluto, e ho sbagliato percorso con un extra di circa 300 metri (in salita). Ma la parte divertente è questa: correre e sbagliare percorso è un mio sogno ricorrente, chissà perché.

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-25/
    Running Club di Run Is It: https://www.strava.com/clubs/runisit

    Nella seconda parte del podcast vi parlo del brutto periodo che ho appena passato per dei problemi allo stomaco: non ho mangiato né vissuto per giorni, e il tutto ha rovinato il mio stato di forma. Infine, ecco l’invito a condividere argomenti e chiacchiere podistiche al 3518516089 (Whatsapp e Telegram).

  • La 24ª puntata di Run Is It è il resoconto della mia Mezza Maratona di Orbetello 2022. Ho chiuso la gara al 9° posto assoluto in 1 ora e 22 minuti, e con il 2° posto di categoria ho portato a casa un bel cesto di prodotti locali. Ma non ho dato il massimo, mi sono accontentato; ecco perché la soddisfazione è un’altra cosa.

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-24/
    Running Club su Strava: https://www.strava.com/clubs/runisit

    Nel podcast vi spiego le mie sensazioni chilometro dopo chilometro: come ho gestito la gara, quanti gel ho preso, perché ho creduto fino a pochi km dall’arrivo di poter recuperare lo svantaggio del gruppetto davanti a me; e perché, alla fine, non c’è lo fatta. Adesso la concentrazione è tutta per la Scarpinata dei 4 Forti Spagnoli del 22 maggio 2022, un trail inedito per me.

  • La 23ª puntata di Run Is It è il resoconto della mia Mezza Maratona di Firenze 2022. Ho chiuso la gara al 26° posto assoluto in 1 ora, 19 minuti e 45 secondi, mai in vero affanno, sempre con la sensazione di poter spingere. Merito della buona preparazione, della buona settimana di scarico, di un bel percorso e del clima ideale; ma anche delle Nike AlphaFly Next% Flykit, vere scarpe con le molle.

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-23/
    Running Club su Strava: https://www.strava.com/clubs/runisit

    Nel podcast vi parlo chilometro per chilometro delle mie sensazioni, di come ho superato una inusuale ansia pre-gara, di quanti gel ho preso, di un fastidioso dolore al diaframma e della consapevolezza di essere nel posto giusto al momento giusto. Ora mi resta da capire come gestire le due settimane che mi separano dalla Mezza Maratona di Orbetello del 24 aprile.

  • Nella 22ª puntata di Run Is It mi scuso con me stesso per non aver saputo riconoscere l’atmosfera giocosa che c’era attorno alla 10 km corsa ieri, e vi aggiorno sulla preparazione per la Mezza Maratona di Firenze 2022; mancano solo 6 giorni ed io ho iniziato la settimana di scarico. Inoltre: ho comprato delle Nike Air Zoom Alphafly NEXT% per la gara approfittando degli ultimi sconti Nike, anche se spendere 180 euro per delle scarpe è folle.

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-22/
    Running Club su Strava: https://www.strava.com/clubs/runisit

    Ieri ho corso la 10 km Run for Autism 2022 e mi sono arrabbiato perché gli organizzatori hanno sbagliato ad aprire il percorso del 2° giro, rovinando la gara a diverse persone, me compreso. Ma il vero problemi è non divertirsi quando si corre, non riconoscere la fortuna che abbiamo ogni volta che si scende per strada. Lezione imparata.

  • Nella 21ª puntata di Run Is It vi aggiorno sulla preparazione per la Mezza Maratona di Firenze, rispondo alla domanda di Andrea sulla differenza tra correre con scarpe barefoot come le FiveFingers e correre con scarpe barefoot come le Altra, e vi consiglio degli esercizi per migliorare la falcata e, di conseguenza, la tecnica di corsa.

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-21/
    Running Club su Strava: https://www.strava.com/clubs/runisit

    Tutta la seconda parte è una lamentela verso le clausole che siamo costretti ad accettare quando ci iscriviamo ad una gara. Rinomata o sconosciuta, internazionale o del nostro quartiere, ogni iscrizione ci obbliga a pagare (tanto) un servizio in cambio di condizioni intollerabili: niente rimborsi, niente supporto, niente trasferimento o possibilità di posticipare. A metà 2022, il podista amatore italiano non ha diritti, a meno che non ci sia di mezzo un certo seguito online. Ecco la mia esperienza con l’organizzazione della Maratona di Milano 2022.

  • Nella 20ª puntata di Run Is It vi spiego perché ho deciso di non correre la Maratona di Milano. Con la “tendinite tibiale posteriore” non posso allenarmi come dovrei, e credo che a questo punto della preparazione sia più saggio rinunciare. Ma posso ancora correre forte e quindi gareggerò per altro, per due ventuno chilometri: la Mezza Maratona di Firenze del 10 aprile, e la Orbetello Half Marathon del 24 aprile; ho già iniziato la tabella specifica.

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-19/
    Running Club su Strava: https://www.strava.com/clubs/runisit
    Le scarpe Altra Running: https://www.altrarunning.eu/it/

    Saltare Milano non è un dramma perché ha avuto un ruolo liberatorio; ne parlo nella seconda parte del podcast con una considerazione sull’influenza delle esperienze passate nella corsa, sulla freschezza dei primi anni, e su una certa consapevolezza che diventa, secondo me, penalizzante. Infine, ecco le mie prime impressioni su delle nuove scarpe barefoot, a drop zero: le Altra Torin 5 e le Altra Escalante Racer.

  • Nella 19ª puntata di Run Is It commento le settimane numero 8 e 9 della preparazione alla Maratona di Milano 2022. Sono momenti importanti perché sono momenti decisivi: devo sforzarmi di riposare qualche giorno, rallentare, e fare in modo che il dolore alla caviglia e l’affaticamento muscolare passino. L’obiettivo è arrivare bene al lunghissimo di 36km per correrlo al meglio delle mie possibilità, senza acciacchi o penalizzazioni. Al contrario sarà meglio lasciar perdere la gara. Sembra logico ed è facile a dirsi, ma vallo a spiegare a te stesso.

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-19/
    Running Club su Strava: https://www.strava.com/clubs/runisit

    Nelle ultime due settimane ho corso dei buoni allenamenti: ho simulato una mezza maratona, fatto ripetute in pista, fartlek e test al ritmo gara; in mezzo, tanta corsa lenta e diversi minuti di sofferenza. In totale sono circa 190 km, non tutti piacevoli.

  • La 18ª puntata di Run Is It è il resoconto dei 28 km corsi alla Maratona Maga Circe 2022. Doveva essere un allenamento facile ma ho corso la prima parte troppo forte e ho faticato quando, dal 17° km in poi, ho trovato dei dislivelli e ho lottato contro un piede in fiamme. Ho chiuso in 2h e 03 minuti con una media di 4:23/km. 39° assoluto. I dettagli ed il percorso sono nel mio account Strava.

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-18/
    Running Club su Strava: https://www.strava.com/clubs/runisit

    La mia preparazione per Milano 2022 prosegue tra un po' di affaticamento e qualche preoccupazione; ma sono ancora all'8ª settimana e sarebbe stupido e sbagliato avere già un po' di brillantezza. Adesso mi aspettano dei lavori in pista, una gara simulata, e lunghi da almeno due ore, ed anche una decisione importante da prendere: con quali scarpe correrò la maratona?

  • La 17ª puntata di Run Is It® è un aggiornamento sulle ultime tre settimane di allenamento per la Maratona di Milano 2022. Ho corso i primi lunghi, ho fatto dei buoni lavori progressivi, dei piramidali, simulato una mezza maratona, e ora mi preparo per noiosi allenamenti sulla pista gelata

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-17/
    Running Club su Strava: https://www.strava.com/clubs/runisit

    Il tutto con un imprevisto, quello raccontato nella seconda parte del podcast: una leggera fascite plantare (ora superata grazie alla "manutenzione") mi ha lasciato residui di affaticamento alla caviglia sinistra. Non sento dolore durante la corsa, ma devo tenerla sotto controllo perché, se dovesse sfociare, ancora, in un problema importante, sarei pronto a rinunciare a tutto, a fare un passo indietro, e pensare solo a divertirmi.

  • Nella 16ª puntata di Run Is It® vi parlo, a braccio, delle ultime settimane di allenamento, delle magliette Adidas che avete comprato in pochi giorni, del primo lungo per la Maratona di Milano, delle recensioni di Spotify, delle mie nuove Adidas Adizero RC3 da 49 euro e di come trovare queste offerte.

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-16/
    Running Club su Strava: https://www.strava.com/clubs/runisit

    Nel 2021 ho corso un totale di 4414 km divisi in 375 ore e 334 uscite. È stato il mio anno migliore per costanza e distanza complessiva, e son contento che sia finito con il completo recupero da una brutta influenza intestinale. Ho iniziato il nuovo anno con un lungo lento di di 22 km e 105 minuti, e adesso ho davanti l’ultima settimana di pre-preparazione per Milano 2022.

    Un ringraziamento ai ragazzi che hanno comprato le 30 magliette Run Is It firmate Adidas in poche ore, tra l’altro neanche pagandole poco, per di più con messaggi di incoraggiamento, di supporto, di ringraziamento. È stato il modo migliore per chiudere il 2021, e io vi devo un favore.

  • In Run Is It® 15 vi parlo della gara di ieri (Natalina 2021) e della prossima, nuova sfida: la Maratona di Milano 2022.

    Ho corso la 41° edizione della Natalina (10 km) in 38' 07'' con una media di 3'53'' al km. Sono arrivato 38° assoluto e 9° di categoria. È un buon risultato visto il percorso impegnativo, il freddo, e l'improvvisazione generale. È un risultato che mi conferma uno stato di forma accettabile e mi dà energie per un obiettivo più grande.

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-15/
    Running Club su Strava: https://www.strava.com/clubs/runisit

    Obiettivo che sarà la Maratona di Milano 2022, tutta da iniziare a programmare. Mancano 16 settimane larghe al 3 aprile quindi c'è tempo e modo di studiare una tabella con 3 settimane di preparazione e 12 settimane specifiche. Nel podcast commento anche questo, perché ho intenzione di cambiare qualcosa rispetto alle maratone corse ormai due anni fa.

    Non è tutto: ho iniziato a leggere un nuovo libro sulla corsa ("Rorara, inizia a correre" di Max Monteforte e Marco Raffaelli) ed ho ordinato delle nuove magliette di Run Is It, questa volta prodotte da Adidas. Tra pochi giorni vi dirò dove si potranno comprare e a quale prezzo; intanto, chi è interessato può scrivermi una email per prenotarne una.

  • In Run Is It® 14 vi parlo delle ultime settimane di allenamento: fartlek, ripetute in pista, salite, lunghi medi e lunghi lenti, a volte corsi beni e a volte così così, con delle considerazioni sulla differenza che passa tra i dati registrati dagli orologi e la sensazione provata durante la corsa. Il tutto in preparazione di una gara da 10km che... non correrò: solo oggi mi sono accorto di non essermi iscritto per tempo (dannazione!).

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-14/
    Running Club su Strava: https://www.strava.com/clubs/runisit

    Nella seconda parte del podcast vi svelo come ho comprato a ridosso del Black Friday (un Theragun Mini, magnifica pistola massaggiante) e rispondo alle domande di Strava: come capire se è il caso di comprare un nuovo sportwatch? E come valutare i modelli in offerta? Ancora: come calcolare i ritmi da tenere in allenamento e come renderli utili alla conoscenza del nostro corpo?

    Infine, qualche consiglio sul correre sotto la pioggia, sempre e comunque.

  • Run Is It® 13 è il commento alla XVII Corri nella Riserva, gara da 5 km corsa il 7 novembre 2021 nella Riserva di Duna Feniglia. Ho corso in 18 minuti e 14 secondi, 7° posto assoluto e 1° posto di categoria. Mi son divertito: ho spinto al massimo e ho incontrato vecchi amici. Nonostante il fango, lo sterrato e qualche saliscendi, ho corso ad una media di 3:38/km e una prospettiva di 3:30/km.

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-13/
    Running Club su Strava: https://www.strava.com/clubs/runisit

    Il tutto per dare un senso al fioretto, alla promessa, iniziata il giorno prima e pubblicata su pressappoco.it/11 : non toccare più dolci fino a Natale, rimettermi in sesto, non lasciarmi andare, perdere quei due o tre chili che sento non miei, credere in una migliore versione di me. Adesso ho davanti due gare: una 15 km a Fiumicino, Roma, e una 10 km a Canino, Viterbo. La prima sarà solo un allenamento mentre l’altra potrebbe essere l’obiettivo finale dell’anno.

  • Nella dodicesima puntata di Run Is It® (vista la R cerchiata? Da poche settimane Run Is It® è un marchio registrato italiano per audio e abbigliamento sportivo), commento la gara da 10 km “Castel Romano Run 2021” corsa ieri e riprendo la considerazione lasciata da Andrea su Strava per parlare di costanza o di competizione.

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-12/
    Running Club su Strava: https://www.strava.com/clubs/runisit

    Meglio correre per correre o allenarsi per gareggiare? Meglio fare meno chilometri ma con più qualità, o correre più spesso a ritmi leggeri, senza prendere impegni se non con se stessi? Sono discorsi molto personali e approcci che cambiano di anno in anno, soprattutto a seconda di cosa ci propone la vita. Nel podcast ho detto la mia. Ma non è tutto: il 7 novembre correrò una 5 km in pineta, la 17ª “Corri nella riserva”, e questa volta proverò un riscaldamento diverso dal solito.

  • Nella 11ª puntata di Run Is It vi parlo del mio ritorno alle gare con la Appia Run 2021 corsa con le Five Fingers V-Run ai piedi, e del perché non bisogna dare per scontata la possibilità di uscire e correre.

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-11/
    La gara su Strava: https://www.strava.com/activities/6055960842

    Ieri ho chiuso la 22ª Appia Run con 52 minuti e rotti, 33° assoluto e 11° di categoria. È stata una gara improvvisata e fatta solo con l’idea di ripartire, ma una volta su strada mi ha fatto faticare. Il percorso è misto tra sterrato, sampietrini e asfalto, con diversi strappi di salita e discesa, e con l’arrivo all’interno dello stadio Nando Martellini alle Terme di Caracalla, a Roma. La mia sofferenza è iniziata al km 8; lì le Five Fingers mi hanno fatto capire di non essere ancora pronto per un ritmo decente, ma è inevitabile senza allenamento specifico e senza avere in testa la chiara intenzione di faticare e stringere i denti per dare il massimo. Io volevo solo correre un po' in mezzo agli altri.

    Adesso ho due obiettivi: una 10 km veloce il 24 ottobre a Castel Romano, Roma, e la 17ª “Corri nella riserva”, una 10 km in Feniglia, Grosseto, prevista per il 7 novembre 2021.

    Non è tutto. Tra agosto e settembre ho corso quasi 695 km, un bel po' dei quali tra le salite di Clauzetto, in provincia di Pordenone. È stata ancora una volta un’esperienza rivelatrice; ne parlo per qualche minuto in questa puntata del podcast. Infine, una segnalazione: sul canale YouTube “I Love Pilates Arete” di Silvia Colombara è uscita una routine dedicata ai runner. Provatela: https://youtu.be/gs0R1y3rbwQ

  • Nella decima puntata di Run Is It vi spiego come mi son trovato in mezzo ad una leggera anemia da carenza di ferro e di vitamina B12, e quale integrazione mi ha permesso di uscirne alla svelta.

    Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-10/

    Se avete le mie stesse sensazioni (gambe stanche e sempre doloranti, fiato corto, umore basso, stanchezza diffusa per tutta la giornata con crolli nel pomeriggio, e benessere solo nei momenti di massima intensità agonistica), vi consiglio di chiedere una prescrizione per le analisi del sangue specifiche per la corsa. Potreste avere livelli non adeguati di ferro, di vitamina B12, o di entrambi, o peggio ancora qualche traccia di sovra-allenamento. Le cause e il percorso per arrivare a questi risultati possono essere diversi, ma, per fortuna, e al netto di ragioni più complesse, basta un po' di integrazione per tornare in vita.

    Nel mio caso, dopo tre settimane di fatica e studio, e senza riuscire a risolvere con il riposo, ho fatto ancora le analisi del sangue e ho iniziato un’integrazione con Ferro Complex (bustine da 80 mg), Folina (acido folico), e Benexol (vitamine B1, B6, B12). La sensazione di rinascita è stata immediata. Prendo il ferro ogni giorno e alterno Benexol + Folina alla solita spirulina (3000 mg). Adesso riesco a spingere senza bruciori alle gambe, ho l’umore alto, non devo riposare il pomeriggio, e sono tornato a godermi la Roma deserta delle 6 del mattino di fine luglio. Vi sembra poco?

    Nella seconda parte del podcast vi ho parlato degli esercizi di pilates che ho iniziato a seguire. Li trovate nel canale YouTube "I Love Pilates Arete" di Silvia Colombara.

  • Nella nona puntata di Run Is It ho usato la mia nuova attrezzatura come pretesto per approfondire e brontolare su due cose: l’uso dei dati GPS per l’attività sportiva (spoiler: non bisogna fissarsi sulla precisione), e la qualità delle visite cardio per il rilascio del certificato di idoneità agonistica (spoiler: ho una brutta esperienza personale da raccontare).

    • Note della puntata: https://riccardo.im/podcast/run-is-it-9/

    Nuova attrezzatura significa la prova allo sportwatch Suunto 9 Peak, l’ultimo modello della casa finlandese e il primo che son riuscito a tenere al polso tutto il giorno e tutti i giorni senza desiderare Apple Watch. E significa un paio di Adidas SL20.2, meno estreme della prima generazione, ma morbide, reattive e leggere proprio come piace a me.

    Tutto il resto va bene. Ho chiuso giugno con 425 km e un solo giorno di pausa. Tengo questo ritmo da quattro mesi; so di essere vagamente stanco, con le gambe che bruciano quando spingo e la schiena che mi tocca stiracchiare più del solito. Ma non mi lamento, ci mancherebbe altro! Ho cercato questa costanza per anni, e ora devo soltanto rivedere un po' i metodi e iniziare la preparazione per la prossima maratona (Budapest? Forse, non ho ancora deciso).

    Buon ascolto e buone corse!